×

Formello, carro anti-immigrati: è polemica

Il carro rappresentava un barcone tra le onde. Tante le accuse di razzismo. Legambiente: "Un carro di cattivo gusto"

carro migranti

Il carro mostrava una scialuppa in mezzo alle onde di carta e plastica, bambini e adulti con la faccia colorata di marrone e cartelli degli scafisti con varie scritte. E’ accaduto a Formello, alle porte di Roma, ed è scoppiata la polemica.

Il sindaco è intervenuto difendendo l’iniziativa: “Ma quale discriminazione, in piazza tutti si sono divertiti”. Legambiente: “Incitamento all’odio e alla paura”.

Polemica inutile

A scatenare la polemica è stato un carro del carnevale di Formello. Una scialuppa-barcone chiaramente riferita agli sbarchi dei migranti. In piazza centinaia di persone sono rimaste colpite dal passaggio del bizzarro carro. Sui social le immagini sono rimbalzate e hanno fatto scalpore. In molti hanno considerato il carro come un’idea di cattivo gusto.

Il sindaco però non ha trovato alcun elemento di stranezza: “Non era neppure un carro vero. Nessuno si è scandalizzato in piazza. Chi solleva accuse di razzismo lo fa solo per attaccarmi politicamente perché dopo 25 anni c’è una giunta diversa, non più di sinistra”.

“Non c’è discriminazione”

“Io sono un cattolico praticante e qui da noi non ci sono problemi di discriminazione – ha continuato il sindaco -. E’ solo un’accusa strumentale.

Anche lo scorso anno sono stato contestato per un carro sul Vesuvio e i napoletani. Non penso di dover chiedere scusa a nessuno“. Legambiente però sembra non essere dello stesso avviso: “Durante la festa del carnevale formellese ha sfilato un carro sarcastico sul tema dei migranti. E anche se a carnevale ogni scherzo vale, lo definirei “un carro della vergogna“. E’ opportuno trasmettere ai nostri figli messaggi di inclusione e accoglienza soprattutto durante una giornata di festa di Paese” ha incalzato la presidente di Legambiente di Formello Maria Teresa Altorio.

Contents.media
Ultima ora