Rimproverato per gli spinelli: 17enne si lancia dal balcone | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Guidonia, rimproverato per gli spinelli: 17enne si lancia dal balcone
Cronaca

Guidonia, rimproverato per gli spinelli: 17enne si lancia dal balcone

incidente

I genitori avrebbero litigato con il figlio chiedendogli di non fumare più gli spinelli. Il 17enne si chiude in camera e si lancia dal quarto piano.

Tragedia a Colle Fiorito di Guidonia. Un ragazzo di 17 anni si sarebbe infatti gettato dal balcone, pare dopo un rimprovero. I genitori poco prima avrebbero trovato nel cassetto della camera del figlio un po’ di marijuana. Nonostante i tentativi di rianimazione, il ragazzo è morto in ospedale.

Forse una lite per gli spinelli

Il dramma è avvenuto attorno alle ore 21 di mercoledì 6 marzo 2019. Stando a quanto riportano i quotidiani locali, tra cui Roma Today, il 17enne avrebbe avuto una discussione con i genitori. Nella camera del ragazzo, infatti, la madre e il padre avevano trovato un po’ di marijuana e le attrezzature per il suo consumo.

Al termine del litigio, durante il quale i genitori avrebbero chiesto al figlio di smetterla di fumare gli spinelli, il giovane si sarebbe chiuso nella sua stanza. Poco dopo sarebbe scattato l’allarme. Il 17enne infatti sarebbe uscito in balcone, lanciandosi nel vuoto. Un volo dal quarto piano, che gli è stato fatale.

Quando giunto sul posto il personale del 118, il quadro clinico era già molto critico.

Il ragazzo è stato quindi trasportato d’urgenza presso l’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli. Nonostante le cure ed i tentativi di rianimazione, il giovane è morto poco dopo il ricovero. Troppo gravi le ferite riportate durante la caduta.

Indaga la polizia

La salma del 17enne è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Ad indagare sulla vicenda gli agenti di polizia del Commissariato di Tivoli. Sul luogo della tragedia sarebbe intervenuto anche il reparto della scientifica, per effettuare i rilievi necessari per accertare la dinamica di quando accaduto.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche