×

Modena, zia e nipote morti dopo essere caduti dal decimo piano

L'ipotesi più probabile sembra essere quella dell'omicidio-suicidio. Le due vittime avevano 47 e 5 anni.

carabinieri

Dramma a Modena. Secondo quanto riferito dal Resto del Carlino domenica 17 marzo una donna di 47 anni e suo nipote, un bambino di 5 anni (entrambi cittadini italiani), hanno perso la vita dopo essere caduti dal decimo piano di un palazzo in largo Montecassino (quartiere Sant’Agnese).

L’ipotesi

Dalle prime informazioni sembrerebbe che la 47enne, ingegnere informatico, fosse la zia del bimbo. Nello specifico la donna era la sorella del padre del piccolo. Al momento non viene esclusa nessuna ipotesi sulla tragedia. Quella, agghiacciante dell’omicidio-suicidio, con la zia che avrebbe deciso di farla finita uccidendo anche il nipote, per gli inquirenti sarebbe però la più probabile stando anche alle successive dichiarazioni dei parenti delle vittime (non sembra essersi trattato di un incidente).

Sono tuttavia ignoti i motivi del gesto (la donna non ha lasciato biglietti o lettere e a quanto pare non era in cura per problemi psichici).

L’allarme

Sul luogo sono giunti i soccorritori del 118 oltre ai Vigili del Fuoco e i Carabinieri. A lanciare l’allarme sarebbe stato un residente. I due corpi privi di vita sono stati trovati a terra dall’uomo. Inutile l’arrivo dei soccorsi perché la donna e il bambino sono purtroppo morti sul colpo: i sanitari non hanno potuto fare altro se non constatarne il decesso. I Vigili del Fuoco, riporta ancora Il Resto del Carlino, sono entrati nell’appartamento al decimo piano che era chiuso a chiave dall’interno. In seguito in largo Montecassino si sono presentati anche i genitori del bimbo, affranti per la morte del figlio.


Nato a Milano, classe 1984, laureato in Lettere moderne all'Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Giorgio Meroni

Nato a Milano, classe 1984, laureato in Lettere moderne all'Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche