Morto padre ministro Erika Stefani, faceva rally in Algeria | Notizie.it
Morto padre ministro Erika Stefani, faceva rally in Algeria
Cronaca

Morto padre ministro Erika Stefani, faceva rally in Algeria

morto padre algeria erika stefani

La passione per le moto lo aveva portato a partecipare a molte gare importanti di rally. Giovanni Stefani e sua figlia Erika erano molto legati.

Tragedia per Erika Stefani e famiglia. Il padre dell’attuale ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie, è morto mentre partecipava ad una competizione motociclistica in Algeria.

Giovanni Stefani era un grandissimo appassionato di moto. L’uomo si trovava nello stato nordafricano per il Tuareg Rally 2019, partito domenica scorsa da Taghit. Giovanni abitava a Trissino (Vicenza), dove era proprietario di una macelleria: oltre a Erika, lascio la moglie e un altro figlio.

La passione per le moto di Giovanni Stefani era fortissima. L’uomo aveva partecipato a competizioni importanti, come la prima edizione della Transorientale. Inoltre aveva gareggiare in due Dakar, due Rally dei Faraoni, quattro del Marocco, due della Tunisia.

Padre e figlia erano molto legati

Nei primi giorni di Marzo 2019, intervistata al programma radiofonico Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Erika Stefani ha raccontato la passione del padre. “Si, è una passione enorme, fantastica. Mio padre mi mise su una moto a 6 anni per la prima volta – dice il ministro- , ho ancora una moto sportiva e fino ai 40 andavo a girare in pista, con le moto Ipersport, quelle tutte carenate”.

Il rapporto tra i due era molto profondo.

Intercettato dalla tv mentre lavorava alla macelleria fu molto difficile per Giovanni nascondere la soddisfazione e l’orgoglio di avere una figlia ministro. “Quando è partita, vent’anni fa con la Lega, le ho detto: se vai bene, puoi andare anche a Roma. Però arrivare ministro, neanche nei più lontani sogni…”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche