Vittorio Feltri attacca Greta Thunberg "Stupidina" | Notizie.it
Feltri su Greta Thunberg “Sia felice del tepore in Svezia. Stupidina”
Cronaca

Feltri su Greta Thunberg “Sia felice del tepore in Svezia. Stupidina”

Feltri su Greta Thunberg "Sia felice del tepore in Svezia. Stupidina"
Vittorio Feltri e Greta Thunberg

Vittorio Feltri attacca Greta Thunberg, sminuendola: "Continua a strillare per il surriscaldamento. Vive in Svezia, che sia felice per il caldo".

Greta Thunberg sta sempre più diventando oggetto di critiche di giornalisti e personaggi pubblici. Queste critiche si sono però spesso dimostrate poco pertinenti al contenuto della lotta che la giovane attivista sta portando avanti. Il direttore del quotidiano Libero si è aggiunto a chi sta cercando di delegittimare con ogni mezzo la 16enne e, con un pungente tweet, ha dato, con evidente intenzione irrisoria, della “Stupidina” a Greta Thunberg. L’attacco di Vittorio Feltri ha scatenato la reazione di centinaia di utenti social e l’attenzione dei media.

Feltri, battuta da cabaret su Greta Thunberg

Vittorio Feltri tocca il tema del surriscaldamento climatico deviando dall’approfondirne il contenuto e, sarcasticamente, scrive su Greta Thunberg: “Greta continua a strillare perché il pianeta si scalda. Lei però vive in Svezia dove fa un freddo cane e dovrebbe essere contenta di godere di un po’ di tepore. Stupidina“.

Tutti contro Greta Thunberg

Non è il primo attacco che Greta Thunberg riceve da personaggi della scena mediatica italiana.

La scrittrice e opinionista Maria Giovanna Maglie ha infatti usato parole ben più aggressive. Durante la trasmissione di Radio 1 “Un giorno da pecora” ha infatti dichiarato: “Adesso non si può più dire male di Greta perché mi hanno detto che ha la sindrome di Asperger, cioè è malata di autismo, allora a quel punto il politically correct e anche il buon senso mi vietano di dire quello che avrei detto se fosse stata sana: che l’avrei messa sotto con la macchina. Ma non si può dire“.

Eppure gli attacchi a Greta Thunberg non si fermano qui. Anche Nadia Toffa e Rita Pavone hanno infatti criticato la 16enne svedese. La giornalista delle Iene ha scritto sul proprio profilo Twitter: “Usano i bambini per non fare nulla. Che vergogna“. Rita Pavone, invece, ha scitto: “Quella “bimba” con le treccine che lotta per il cambio climatico, non so perché ma mi mette a disagio. Sembra un personaggio da film horror“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marta Lodola
Marta Lodola 746 Articoli
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.