×

Olbia, professore sorpreso con 20 chili di droga: arrestato

La scoperta al termine di un inseguimento: nella vettura del professore gli agenti hanno ritrovato oltre 20 chili di stupefacenti.

olbia professore droga 768x385

Insegnante di giorno, trafficante di droga la notte. Un business venuto alla luce quasi per caso, nel corso di quello che avrebbe dovuto essere un normale controllo. Se non fosse che all’alt degli agenti, invece che accostare, il 52enne a bordo di un fiat Doblò, ha invece tentato di darsi alla fuga forzando il blocco.

L’inseguimento lungo la Provinciale 63

Un inseguimento durato qualche minuto, che ha visto l’uomo cercare di seminare gli agenti percorrendo la strada provinciale 63, che collega Mores con Sassari. Un rocambolesco inseguimento terminato solo quando l’auto della polizia ha speronato il veicolo in fuga, ponendo così fine alla sua corsa.

La droga nascosta nel bagagliaio

A quel punto l’inaspettata scoperta: nascosti sotto alcuni pezzi di legno accatastati nel bagagliaio, gli uomini della Polizia hanno rinvenuto ben venti chili tra Marijuana e Hashish.

Una quantità di droga che al dettaglio avrebbe potuto fruttare almeno centomila Euro.

Di fronte ad un simile quantitativo di droga, la decisione di procedere con la perquisizione dell’abitazione del docente Francesco Massimiliano Pinna. Presso la quale è stato rinvenuto un ulteriore mezzo chilo di Marijuana, alcuni grammi di Cocaina e del materiale per pesare e confezionare la droga.

Il fuggitivo, un insospettabile insegnante presso il Liceo Artistico di Olbia ma residente a Sassari, con la fedina penale rimasta – ameno finora – pulita, è ora in stato di fermo.

E nella giornata di giovedì 21 marzo 2019 dovrà comparire davanti al giudice per la convalida dell’arresto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora