Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Incendio nella nuova tendopoli di San Ferdinando: un morto
Cronaca

Incendio nella nuova tendopoli di San Ferdinando: un morto

Migranti, incendio San Ferdinando
Migranti, incendio San Ferdinando

Il rogo è divampato in una tenda sei posti, all'interno della quale si trovavano diversi cavi elettrici. Nessun'altra tenda è andata distrutta.

È l’ennesimo lutto a San Ferdinando, dove un incendio è scoppiato nella nuova tendopoli in provincia di Reggio Calabria. Secondo quanto si apprende da Tgcom24, l’incendio è divampato all’interno di una tenda che ospita sei migranti. Nell’abitazione di fortuna c’erano diversi cavi elettrici che, probabilmente, sono all’origine del rogo. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno spento le fiamme prima che si propagassero oltre la tenda. Nessun’altra abitazione è andata distrutta.

Incendio tendopoli

La nuova tendopoli

Il complesso, precedentemente gestito dal Comune e ora in mano alla Caritas, ospita gli 840 migranti che, da poche settimane, hanno dovuto abbandonare la precedente baraccopoli, sgomberata proprio a causa dei roghi che in un anno hanno ucciso tre persone. L’ultima vittima è Moussa Ba, il 29enne senegalese che ha perso la vita il 16 febbraio. In quell’occasione, 15 baracche sono andate distrutte.

La tendopoli di San Ferdinando è stata realizzata dalle squadre della Protezione Civile ed è attrezzata con servizi igienici e sanitari, oltre ad essere vigilata dalle forze dell’ordine. All’inizio di marzo, le autorità ne hanno disposto l’ampliamento, per consentire l’accoglienza di una parte dei migranti stanziati nella baraccopoli sorta a poca distanza e abbattuta il 7 marzo 2019. Il complesso era costituito da baracche fatiscenti, realizzate con materiali quali lamiere, plastica e cartone. Durante i mesi invernali, dedicati alla raccolta degli agrumi nei campi della Calabria, è arrivato a ospitare fino a 3mila persone.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.