Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Roma, tre minorenni aggrediti a coltellate fuori dal locale
Cronaca

Roma, tre minorenni aggrediti a coltellate fuori dal locale

Il grave episodio nella zona di Ciampino. Arrestato con l'accusa di furto e tentato omicidio un minorenne residente nel comune di Marino

Ennesimo atto di violenza a Roma. Tre ragazzi minorenni sono infatti stati aggrediti e accoltellati da un coetaneo poco lontano dal “Buddha Bar”, un locale situato in zona Ciampino. Stando al racconto emerso dalla pagina Facebook “Sei di Ciampino se…”, l’aggressione sarebbe scattata poco dopo le 23.00 della notte tra venerdì 22 marzo e sabato 23.

Aggrediti a coltellate fuori dal bar

Stando a quanto ricostruito finora, il gruppo si trovava al di fuori del locale, quando sarebbe stato avvicinato da un coetaneo. Per ragioni ancora da chiarire, l’aggressore avrebbe estratto un coltello, ferendo tutti e tre i ragazzi. Uno di essi è stato raggiunto da un fendente al collo, mentre l’altro ragazzo avrebbe riportato una ferita alla guancia. Nessuna pietà dimostrata neanche verso la ragazza, alla quale ha inferto una coltellata in viso. Trapassandole la guancia da parte a parte.

I ragazzi hanno quindi deciso di darsi alla fuga, trovando riparo in un mezzo dell’Atac, il 515, che fa capolinea in Viale Kennedy.

L’autista, vedendo i tre ragazzi in estrema difficoltà, ha aperto loro le porte, per poi chiuderle alle loro spalle, dando così rifugio ai tre ragazzi feriti. Avvisando immediatamente le forze dell’ordine e i mezzi di soccorso.

Il ragazzo ferito al collo e la ragazza colpita al volto, considerati i due feriti più gravi dei tre, sono stati ricoverati in codice rosso presso l’Ospedale di Tor Vergata, ma fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita.

Arrestato l’autore del tentato omicidio

É infatti la madre del ragazzo ferito alla gola, sempre attraverso Facebook, a far sapere che il giovane figlio sarebbe ora fuori pericolo. La donna comunica anche che grazie alla testimonianza resa da alcuni presenti al momento dell’aggressione, le forze dell’ordine avrebbero rintracciato e arrestato il colpevole. Che sarebbe stato identificato come un minorenne residente a Marino. Che dovrà adesso rispondere dall’accusa di furto, e da quella ben più grave di duplice tentato omicidio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche