×

Toscana, uomo travolto e ucciso dal treno regionale: traffico in tilt

L'uomo è morto sul colpo: resta da chiarire l'esatta dinamica dell'incidente. In tilt la circolazione ferroviaria tra Pisa e Firenze.

Toscana, travolto dal treno regionale
Toscana, travolto dal treno regionale

Un uomo è morto in Toscana dopo essere stato travolto da un treno regionale in transito nel tratto tra le stazioni di San Romano e Pontedera, in provincia di Pisa. Secondo quanto riportato da Fanpage, si tratta del convoglio 3150, partito dalla stazione di Firenze e diretto a Livorno.

I sanitari del 118 hanno dichiarato il decesso sul posto. Al momento resta incerta la dinamica dell’incidente. In tilt la circolazione ferroviaria locale, con ritardi fino a 2 ore e mezza sulla tratta Pisa-Firenze.

Disagi alla circolazione ferroviaria

L’episodio si è verificato poco prima delle 8 di venerdì 29 marzo, in un’ora di punta per la circolazione dei pendolari nella regione. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di San Romano, assistiti dagli agenti della polizia ferroviaria.

Le autorità ferroviarie sono intervenute per interrompere la circolazione dei treni, al fine di favorire l’intervento dei soccorritori e degli inquirenti incaricati di effettuare i rilievi. Diciassette treni regionali sono stati cancellati per l’intera tratta o per parte di essa. Per ovviare ai disagi provocati dal traffico in tilt, Trenitalia ha annunciato di aver messo a disposizione dei bus sostituitivi in alcune tratte. Ferrovie dello Stato, riporta la Nazione, consiglia a chi si mette in viaggio verso Pisa di scegliere la tratta in transito per Lucca.

La circolazione è stata ripristinata solo dopo le 11. Inizialmente, è tornato alla normalità solo un binario in direzione Firenze. In seguito, l’Autorità Giudiziaria ha dato il nulla osta anche per la circolazione nell’altro senso di marcia.

Contents.media
Ultima ora