×

Ancona, si impicca davanti alla tomba dei genitori

Una signora si è impiccata davanti alla tomba dei genitori scomparsi da decenni. A dare l'allarme alcuni passanti.

ambulanza

Un’anziana di 72 anni si è impiccata al cimitero davanti alla tomba dei genitori morti ormai da decenni. A notarla alcuni passanti. La donna è stata ritrovata appesa a una scala di metallo usata per arrivare alle lapidi poste più in alto.

Al momento del ritrovamento la donna era ancora viva, seppur agonizzante. Inutili i tentativi di salvarla

Si suicida al cimitero

Da anni si recava al cimitero a fare visita ai genitori scomparsi, ma l’ultima volta che lo ha fatto, la donna non è più uscita dal cimitero. Si è diretta verso la lapide dei familiari, ha preso la scala e si è impiccata. Il dramma è avvenuto al cimitero delle Grazie di Senigallia, in provincia di Ancona.

A notare il corpo della 72enne e dare l’allarme sono stati alcuni passanti. Immediatamente sono intervenuti i soccorsi e gli addetti del cimitero. Inutile ogni tentativo di rianimare l’anziana. Per lei non c’è stato nulla da fare e i sanitari ne hanno dichiarato il decesso.

Un gesto volontario

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia che hanno svolto i primi rilievi per chiarire la dinamica dei fatti.

Ciò che è chiaro è che si è trattato di un gesto volontario della signora, residente in un comune dell’entroterra anconetano. Il magistrato di turno ha disposto la restituzione della salma alla famiglia senza disporre l’esame autoptico sul cadavere. Non sono noti i motivi che hanno spinto la donna a compiere il drammatico gesto. Stando a quanto riferito da parenti e amici della donna, è emerso che si recava abitualmente alla tomba ma non aveva mai assunto comportamenti che potessero far pensare ad un gesto tanto estremo.

Contents.media
Ultima ora