×

Avellino, travolto e ucciso dalla motozappa: morto un 50enne

Un 50enne potrebbe essere inciampato davanti alla motozappa già in funzione, finendo così travolto. Inutili i tentativi di rianimazione.

incidente con motozappa

Tragedia nell’avellinese, dove un uomo è morto mentre effettuava dei lavori nei campi. L’incidente è avvenuto a Morra de Sanctis, in Contrada Castellari, nella mattinata di domenica 31 marzo 2019, quando un 50enne è stato travolto e ucciso dalla motozappa che voleva utilizzare per smuovere il terreno.

Incidente in campagna

L’allarme è partito attorno a mezzogiorno, quando il padre di L. D. P., 50 anni, è andato a cercare il figlio per avvisarlo che il pranzo era quasi pronto. Una volta entrato nella rimessa presente nel fondo agricolo, però, l’uomo ha visto il figlio in una pozza di sangue.

In pochi minuti è giunta sul posto un’ambulanza ma purtroppo i medici non hanno potuto far altro che decretare il decesso del 50enne.

In base agli accertamenti dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, l’uomo è stato vittima di un tragico incidente.

Stando ai primi rilievi, come riporta fanpage.it, il 50enne era al lavoro nella rimessa per mettere in moto la motozappa. Per motivi ancora da chiarire, l’uomo è stato ad un certo punto travolto dal mezzo già in funzione.

Inciampato davanti la motozappa

All’origine del dramma forse un attimo di distrazione o un possibile malfunzionamento della motozappa, anche se secondo le prime ipotesi non è escluso che la vittima sia inciampata davanti al mezzo, abbia battuto la testa e sia stato così investito.

La Procura non ha comunque disposto l’autopsia del cadavere, che è stata quindi riconsegnata ai familiari. Sconvolta la comunità di Morra de Sanctis di cui era originario l’uomo, separato, che lascia due figli.

Contents.media
Ultima ora