×

Enna, uccide l’ex moglie a colpi di pistola e si costituisce

Filippo Marraro ha confessato ai Carabinieri: "Ho ucciso mia moglie. Aveva altri uomini". La coppia era in fase di separazione.

Enna, uccide la moglie
Enna, uccide la moglie

Filippo Marraro, 51enne di Catenanuova, in provincia di Enna, ha confessato l’omicidio dell’ex moglie, Loredana Calì, 43 anni. Secondo quanto riportato da Repubblica, l’uomo, titolare di un autolavaggio, ha dato appuntamento alla coniuge per discutere della separazione.

Ma quando lei si è presentata all’incontro si è accorta che l’ex marito era armato. Le ha tolto la vita con due colpi di pistola al petto. La donna è morta sul colpo.

Uxoricidio a Enna

L’omicidio è avvenuto nelle campagne che circondano Enna, davanti all’abitazione dei genitori di Loredana. I due ex coniugi si sono incontrati prima che lei si recasse a lavoro (era impiegata in uno studio). Lui l’ha raggiunta sotto casa, dove la coppia, prima della separazione, viveva con i due figli adolescenti.

Erano sposati da circa 15 anni; il 51enne ha già un matrimonio fallito e un figlio alle spalle. Secondo quanto riferito da Huffington Post, in passato Marraro si era già macchiato di atti di violenza contro la moglie, la quale, però, non aveva mai sporto denuncia.

La confessione

Dopo la sparatoria, Marraro si è presentato in caserma per costituirsi. Davanti ai Carabinieri ha confessato: “Ho ucciso mia moglie. Aveva altri uomini“.

L’uomo ha poi indicato alla polizia dove aveva lasciato il cadavere della compagna. Gli inquirenti, coordinati dal comandante provinciale Saverio Lombardi, hanno aperto un’inchiesta. Il procuratore, si apprende da Fanpage, ha disposto l’esecuzione dell’autopsia, che potrebbe rivelare nuovi dettagli sull’omicidio. Al termine degli esami autoptici, non appena l’autorità giudiziaria avrà rilasciato la salma, la famiglia potrà disporre i funerali.

Contents.media
Ultima ora