×

Taranto, muore in ospedale la donna di 85 anni azzannata da un cane

E' deceduta in mattinata la donna di 85 anni ricoverata in ospedale da 5 giorni dopo essere stata aggredita da un rottweiler.

ospedale taranto 768x379

Non ce l’ha fatta la donna di 85 anni che lo scorso giovedì 28 marzo era stata aggredita da un rottweiler inferocito mentre si trovava nella sua casa di Taranto. Dopo cinque giorni di agonia, l’anziana è deceduta nella mattinata di oggi, lunedì 1 aprile, nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata, dove si trovava in coma farmacologico con profonde ferite alla testa, al collo e alle braccia.

Inutili i tentativi di salvarla

L’anziana è stata anche sottoposta nei giorni scorsi a un intervento chirurgico di amputazione del braccio sinistro all’altezza del gomito ma, purtroppo, le sue condizioni sono solo peggiorate nel post-operazione. Tutti i tentativi effettuati dai medici si sono rivelati quindi inutili dopo che il cane, molto probabilmente di proprietà di un nipote della donna, l’aveva morsa con violenza alla testa e alle braccia.

Ad ora, continuano però le indagini per ricostruire una chiara dinamica degli avvenimenti, dal momento che la versione attuale fa molta fatica a reggersi in piedi.

Il terzo caso in pochi giorni

Lo scorso 25 marzo Johana Villafane, 33enne americana madre di due bimbi, è morta sbranata dai suoi due cani pitbull, nel tentativo di portare loro del cibo all’interno di una struttura veterinaria a Irving, nel Texas; i due animali per altro, erano proprio stati messi in quarantena per aver aggredito un’altra persona.

Il 24 marzo invece, a Monterotondo, in provincia di Roma, il 43enne Gianluca Romagnoli, è deceduto dopo essere stato aggredito e sbranato dal suo cane durante una passeggiata al parco.

Contents.media
Ultima ora