×

Terni, malore mentre lavora in Ast: muore operaio

La vittima era dipendente di una ditta esterna addetta alle manutenzioni. Inutili i tentativi di soccorso di colleghi e paramedici.

terni-muore-operaio-malore

A 52 anni lascia moglie e sei figli. Paolo Benedetti, operaio dipendente della Aermag di Terni, è stato stroncato da un malore improvviso mentre era al lavoro in Ast. Il dramma si è consumato in acciaieria, dove Benedetti era impiegato per la ditta esterna che opera all’interno del sito siderurgico.

Impegnato nelle manovre di manutenzione degli impianti di condizionamento, il 52enne, come riferiscono diverse fonti locali, avrebbe iniziato ad accusare i primi sintomi. Immediato l’intervento dei colleghi e di uno in particolare che, avendo recentemente seguito un corso di rianimazione, avrebbe cercato di mettere in pratica le prime manovre di soccorso in attesa del personale medico.

In malattia per problemi cardiaci

All’arrivo dei soccorsi, le condizioni dell’operaio sono subito apparse molto gravi.

Trasferito in codice rosso all’ospedale di Terni, il 52enne sarebbe morto a bordo dell’ambulanza. “Una persona veramente per bene, come poche se ne incontrano nella vita” lo ricorda così un collega ad UmbriaOn. Ma sono tante le manifestazioni di cordoglio giunte alla famiglia da parte di colleghi, amici e conoscenti. Secondo alcune indiscrezioni riferite alla stampa locale, Benedetti arrivava da un periodo di malattia per problema cardiaci. Durante questo congedo l’uomo si sarebbe sottoposto a diversi accertamenti, prima di riprendere l’attività lavorativa.

“Era passato a trovarci prima del termine del periodo di malattia concessogli dal dottore – avrebbero riferito i colleghi ad Umbria24.it – , non vedeva l’ora di rimettersi al lavoro, ‘mi mancate’ diceva. Non ce l’aspettavamo, è una grave perdita, siamo vicini ai familiari”. Anche dall’Aermag commentano la tragedia: “Un lavoratore onesto e prezioso per un’azienda piccola, praticamente una famiglia”.

Contents.media
Ultima ora