×

Valtellina, scontro tra due sciatori: muore un manager 49enne

Morto all'età di 49 anni il manager Giovanni Mariani. L'uomo stava scendendo sulle piste di Bormio quando si è scontrato con un altro sciatore.

giovanni mariani

Tragico incidente sulle piste da sci dell’impianto Valdisotto (Bormio), sulla pista “Cima Bianca”, all’altezza del punto noto come il “dosso del finanziere”. Domenica 31 marzo 2019 un manager 49enne di un’azienda di allestimenti, Giovanni Mariani, è morto dopo essersi scontrato con un altro sciatore brianzolo.

I funerali verranno celebrati mercoledì 3 aprile presso il Duomo di Monza.

L’incidente

“Una notizia che ha dell’incredibile e mi lascia terribilmente affranto”, “Non riesco ancora a crederci”, “Siamo sconvolti dalla triste notizia. Ci hai lasciato proprio su una pista da sci della Valtellina che amavi tanto e che ogni volta che ci vedevamo in Autodromo non vedevi l’ora di salire per le vacanze”. Sono solo alcuni dei tanti messaggi che gli amici di Giovanni Mariani hanno affidato a Facebook appena appresa della morte del manager.

L’uomo, sposato con due figli, è entrato in collisione con un altro sciatore mentre scendeva sulle piste di Bormio, in provincia di Sondrio. Una volta scattato l’allarme, sul posto sono giunti in pochi minuti i soccorritori che hanno tentato disperatamente di rianimare il 49enne.

Sul luogo dell’incidente è intervenuta anche una equipe medica che si è calata con un’eliambulanza, ma alla fine i sanitari non hanno potuto far altro che decretare il decesso di Mariani.

L’impatto era stato troppo violento.

La dinamica

L’altro sciatore invece, un 47enne di Seregno, si è fratturato alla spalla ma non sarebbe in pericolo di vita. Ancora da accertare con esattezza la dinamica dello schianto. Sull’incidente sta indagando la polizia che presta servizio sulle piste. Alla base della tragedia sembra esserci comunque l’alta velocità.

Contents.media
Ultima ora