×

Napoli, 23enne morto davanti all’ospedale: sospetta overdose

Il ragazzo ha perso la vita dopo essere stato abbandonato davanti al Loreto Mare da tre giovani a bordo di una Fiat Panda.

Napoli abbandonato ospedale, overdose
Napoli abbandonato ospedale, overdose

Un ragazzo di 23 anni è morto dopo essere stato abbandonato all’ingresso dell’ospedale Loreto Mare di Napoli. È accaduto poco prima delle 12, riporta Fanpage. Diversi testimoni oculari hanno raccontato che il giovane è stato lasciato alle porte del nosocomio da tre ragazzi a bordo di una Fiat Panda: hanno aperto la portiera e hanno “scaricato” il corpo in fin di vita del 23enne, poi si sono allontanati e hanno atteso, a poca distanza, che il personale sanitario intervenisse.

Una volta accertati che i medici stavano per soccorrerlo, sono fuggiti.

Decesso per sospetta overdose

Il ragazzo è stato immediatamente condotto all’interno dell’ospedale, dove i medici hanno tentato di salvargli la vita, ma invano. Per il giovane non c’è stato niente da fare e, poco dopo il suo abbandono, ne è stato dichiarato il decesso. L’identità della vittima non è stata resa nota, ma sembra che si tratti di un giovane originario di San Giorgio a Cremano e residente a San Giovanni a Teduccio.

Era già noto alle forze dell’ordine per reati che, al momento, restano ignoti. Secondo quanto emerso dalle prime analisi effettuate sul colpo, gli inquirenti ritengono che il decesso sia stato provocato da un’overdose. L’ipotesi sarà confermata o smentita dall’autopsia, già disposta dal magistrato di turno.

Le forze dell’ordine, immediatamente intervenute all’ospedale, hanno parlato con i familiari del giovane e hanno aperto un’inchiesta. La polizia ha inoltre già rintracciato e fermato i tre ragazzi a bordo della Fiat Panda.

Durante gli interrogatori, i giovani non hanno fornito informazioni utili a chiarire il loro ruolo nella vicenda né a ricostruire le ultime ore di vita della vittima.

Contents.media
Ultima ora