×

Lascia figlio di 10 mesi in auto: denunciata giovane mamma

Il pianto del piccolo avrebbe attirato l'attenzione dei passanti. Sul posto anche i carabinieri della cittadina nel bergamasco.

treviglio-lascia-figlio-in-auto

Ha lasciato solo in auto il figlio, un bimbo di soli dieci mesi, per andare a fare la spesa. Sarebbe questa la segnalazione giunta ai carabinieri di Treviglio, in provincia di Bergamo, nella mattinata di mercoledì 3 aprile. Arrivate sul posto, le autorità avrebbero rintracciato la madre del piccolo ancora all’interno dell’esercizio commerciale.

La donna, una 24enne originaria di Haiti, si sarebbe poi giustificata dichiarando di essersi assentata solo pochi minuti e di non aver portato con sé il bimbo perché stava dormendo. La giovane mamma è stata accompagnata alla caserma locale e denunciata per abbandono di minori.

Denunciata per abbandono di minori

A ricostruire i fatti è l’Eco di Bergamo. A quanto riferito dalla cronaca locale, a denunciare l’accaduto al servizio di vigilanza del supermercato, che ha poi fatto partire la chiamata ai militari dell’Arma, sarebbero stati alcuni passanti, attirati dal pianto disperato del piccolo.

Le autorità avrebbero poi accertato la veridicità della segnalazione: l’abbandono all’interno dell’autovettura di un bimbo di solo 10 mesi. Sul posto sarebbero successivamente intervenuti gli operatori sanitari del 118, che hanno accertato le buone condizioni di salute del piccolo. A carico della madre irresponsabile scatterà una segnalazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Brescia. Quello dei bambini dimenticati a bordo delle auto è purtroppo un fenomeno dilagante – solo qualche giorno fa a Bologna, un’altra mamma, una maestra elementare di 39 anni, dimenticava il figlio di due anni sui sedili posteriori dell’auto -, in questo caso tuttavia la vicenda sembrerebbe aggravata dall’intenzionalità dell’abbandono.

Ora sarà compito degli inquirenti effettuare le consuete valutazioni di competenza sotto il profilo della responsabilità genitoriale.

Contents.media
Ultima ora