×

Fermo, bimbo si rovescia addosso acqua bollente: è gravissimo

Il bimbo ha ustioni di secondo e terzo grado. L'incidente domestico potrebbe essere avvenuto a causa di un attimo di distrazione degli adulti.

caserta migrante morto

Tragedia a Monte Urano, cittadina in provincia di Fermo. Grave incidente domestico nella mattinata di lunedì 8 aprile 2019, che ha causato ustioni di secondo e terzo grado in un bambino di un anno e mezzo. Il piccolo infatti si è rovesciato addosso una pentola piena di acqua bollente. Non escluso un trapianto di pelle.

Acqua bollente su un bimbo

Tutto potrebbe essere successo solo a causa di un attimo di distrazione da parte dei genitori anche se la dinamica dell’incidente domestico è ancora al vaglio delle forze dell’ordine. Stando alle prime ricostruzioni, un bambino di un anno e mezzo stava giocando tranquillamente in casa quando, per motivi ancora da accertare, si è avvicinato ai fornelli della cucina sulla quale era posta una pentola di acqua bollente.

Il dramma è avvenuto in pochi minuti.

Forse dopo essersi arrampicato il piccolo si è aggrappato al contenitore, che così gli si è rovesciato addosso, sulla pancia. Le grida di disperazione del bimbo hanno fatto accorrere immediatamente gli adulti che si trovavano nell’appartamento, i quali hanno subito allertato un’ambulanza.

Ustioni di secondo e terzo grado

I pochi minuti sono intervenuti i sanitari del 118 i quali, dopo aver prestato le prime cure, vista la gravità della situazione hanno trasportato d’urgenza il bambino al pronto soccorso del Murri, a Fermo. Lì i medici hanno riscontrato sul corpicino del bimbo ustioni di secondo e terzo grado, le più gravi.

Dopo un primo ricovero in pediatria, il piccolo è stato trasferito presso l’ospedale pediatrico Salesi di Ancona. Questo tipo di ustioni sono molto gravi anche a causa del rischio di infezioni. Come riporta Il Resto del Carlino, i sanitari non escludono quindi che il bimbo debba essere trasportato al centro grandi ustionati di Cesena, struttura attrezzata per un trapianto di pelle.


Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche