×

Firenze, furto a casa di Denis Verdini: ladri si arrampicano sul tetto

Si arrampicano sul tetto, scendono e forzano una finestra. E' così che i ladri sarebbero entrati nella casa di Denis Verdini, svaligiandola.

Denis Verdini

Il vicepremier e ministro degli Interni Matteo Salvini era stato ospite nella villa di Galluzzo, sulle colline di Firenze, la scorsa settimana. Era stato invitato dalla nuova fidanzata, Francesca, figlia di Denis Verdini e Simonetta Fossombroni. Nella mattinata di lunedì 8 aprile 2019 è stata proprio la moglie dell’ex coordinatore nazionale di Forza Italia e poi di Ala a scoprire che l’abitazione era stata svaligiata.

Il furto

In base alle prime informazioni, la casa era rimasta chiusa due giorni, sabato 6 e domenica 7 aprile. I ladri avrebbero quindi approfittato di questa assenza nel weekend per compiere il furto. Simonetta Fossombroni si sarebbe accorta subito che qualcosa non andava, chiamando quindi le forze dell’ordine.

In base alle ricostruzioni riportate da La Repubblica, i malviventi si sarebbero arrampicati sul tetto da cui si sono poi calati per forzare una finestra.

Una volta dentro l’abitazione, hanno potuto frugare indisturbati tra armadi e cassetti. Ancora da quantificare il bottino. Una volta scattato l’allarme, sul posto sono intervenute prontamente le volanti della questura di Firenze, che si sta occupando dell’indagine.

Furti in zona

Non si esclude che la banda che ha compiuto il furto possa essere la stessa che nelle ultime settimane ha svaligiato altri appartamenti in zona.

In via del Pian dei Giullari per esempio nella giornata di domenica 7 aprile una donna ha colto in flagrante dei ladri mentre tentavano di forzare la finestra al primo piano del suo appartamento. In questo caso il furto è stato sventato perché la 59enne si è messa a gridare ed è scappata allertando i vicini.


Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche