×

Incidente mortale in A1, le vittime sono due giovani di 23 e 29 anni

Condividi su Facebook

Antonio Esposito, commerciante di Afragola, e Maria Notaro, studentessa e ballerina, hanno perso la vita sulla A1 Milano-Napoli.

Vittime incidente A1 Acerra Afragola
Vittime incidente A1 Acerra Afragola

Gli inquirenti hanno reso noto l’identità delle due vittime dell’incidente mortale avvenuto nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 aprile sull’autostrada A1 Milano-Napoli. Su quel tratto di strada compreso tra Afragola e Acerra, riferisce Fanpage, hanno perso la vita due giovani di 29 e 23 anni. Le comunità di Afragola e di Nola piangono la scomparsa di Antonio Esposito, commerciante, e Maria Notaro, studentessa prossima alla laurea in Lingue.

A Nola Maria era nota per la sua passione per la danza. Sulla pagina social della sua scuola di ballo, citata da Internapoli, si legge: “Non ci sono parole né pensieri per giustificare l’ingiustificabile. Resterai sempre nei nostri ricordi come una stella che è volata in cielo a brillare troppo presto.

Continuerai a danzare chissà dove, speriamo in un posto migliore di questo triste mondo”.

Le indagini e i feriti

Le indagini stanno portando alla luce anche l’esatta dinamica dell’incidente, permettendo alle forze dell’ordine di ricostruire gli ultimi istanti di vita delle due giovani vittime. Insieme a loro, a bordo dell’auto, c’erano altri due ragazzi, che si sono salvati. Secondo quanto emerso dagli accertamenti, il conducente avrebbe tamponato l’auto che viaggiava davanti a loro. L’impatto ha fatto sì che il veicolo sia ruotato 180 gradi a causa della forte velocità. Il mezzo è poi stato travolto da un’altra auto che viaggiava nella stessa direzione.

L’immediato intervento dei soccorritori non è bastato a salvare la vita di Antonio e Maria, morti sul colpo.

Le ambulanze del 118 hanno invece trasferito immediatamente in ospedale le altre 5 persone coinvolte nel sinistro. I ragazzi che viaggiavano con i due giovani sono stati estratti dalle lamiere dell’abitacolo dalle squadre dei Vigili del Fuoco. Tutti e cinque i feriti sono stati ricoverati al Cardarelli di Napoli, ma le loro identità non sono state rese note, così come le loro esatte condizioni di salute. I medici hanno però dichiarato che un uomo di età compresa tra i 25 e i 30 anni è in condizioni gravi ed è stato indotto in coma farmacologico.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche