×

Terremoto di 2.9 sul lago di Bolsena, avvertito anche ad Orvieto

Registrata una scossa di terremoto con epicentro a Grotte di Castro, ad una profondità di 3.6 chilometri. Avvertita a Viterbo e Orvieto.

terremoto

Momenti di apprensione per i residenti sul lago di Bolsena, nell’alto Lazio. L’INGV ha infatti registrato alle ore 14:09 un terremoto di magnitudo 2.9 con epicentro a Grotte di Castro, in provincia di Viterbo. La scossa è stata rilevata ad una profondità di soli 3,6 chilometri, ed anche per questo motivo è stata avvertita nitidamente non solo dagli abitanti della zona ma fino ad Orvieto e Viterbo.

Non si registrano però danni a persone o cose.

Il terremoto

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato alle ore 14:09 di mercoledì 10 aprile 2019 un terremoto di magnitudo 2.9 sulla scala Richter che ha colpito in particolare la zona di Viterbo nel Lazio, anche se le Regioni interessate dal sisma sono anche quelle di Umbria e Toscana.

La profondità del terremoto, con epicentro in prossimità della cittadina di Grotte di Castro, è stata rilevata ad una profondità di poco inferiore ai quattro chilometri.

Anche per questo è stata nitidamente avvertita non solo dai residenti che abitano nei pressi del lago di Bolsena. Non si registrano comunque feriti o danni.

I Comuni coinvolti

In base ai dati dell’INGV, i Comuni coinvolti dal terremoto poiché situati entro un raggio di venti chilometri dall’epicentro del sisma sono, oltre a Grotte di Castro, anche Castel Viscardo, San Lorenzo Nuovo, Latera, Gradoli, Bolsena, Onano, Acquapendente, Castel Giorgio, Proceno, Marta, Capodimonte, Sorano, Piansano, Bagnoregio, Montefiascone, Valentano, Porano, Lubriano, Farnese, Ischia di Castro, Orvieto, Allerona, Pitigliano e Cellere.

Viterbo, Terni e Grosseto sono quindi le province coinvolte dalla scossa.

Contents.media
Ultima ora