×

Melegnano, 23enne decapitato da un treno: circolazione in tilt

Tragedia sulla linea ferroviaria Saronno-Lodi. Un giovane è morto dopo essere stato decapitato da un convoglio in transito.

travolto e ucciso dal treno

Serata di fuoco per la circolazione ferroviaria tra Milano e Lodi. Poco dopo le 18 di mercoledì 10 aprile, un 23enne è morto dopo essere stato decapitato da un treno. La tragedia è avvenuta tra le stazioni di Melegnano e Tavazzano e il macchinista è stato soccorso in stato di choc.

Completamente bloccata la circolazione sulla linea, con convogli che hanno subito ritardi fino a 120 minuti.

Morto decapitato

Tragedia poco dopo le 18 in territorio di Melegnano, in provincia di Milano. Un treno in circolazione sulla linea suburbana Saronno-Lodi avrebbe travolto e ucciso un giovane. Immediato l’intervento dei medici dell’Azienda regionale emergenza urgenza, i quali però non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane.

Soccorso invece il macchinista, un 36enne, sotto choc a seguito dell’impatto. Non è chiara la dinamica e sul caso stanno indagando i carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese, oltre agli uomini della Polfer. Non è chiaro se la vittima si sia gettata di proposito o se si sia trattato di un incidente. Le forze dell’ordine propendono per l’ipotesi del suicidio.

Ritardi fino a 120 minuti

Trenord ha informato i viaggiatori attraverso il sito: “A causa dell’investimento di una persona, avvenuto tra le stazioni di Melegnano e Tavazzano, e il conseguente intervento da parte delle autorità competenti, i treni potranno subire ritardi di circa 120 minuti, variazioni di percorso o cancellazioni.

I treni sono attestati nella stazione di Milano Rogoredo” ha comunicato la società, che ha poi invitato a prestare attenzione agli annunci e ai monitor. Secondo quanto si apprende dal sito di Trenord, a partire dalle 20.30 sono stati istituiti 2 autobus sostitutivi che faranno la spola da Milano Rogoredo a Tavazzano, effettuando tutte le fermate intermedie.

Contents.media
Ultima ora