×

Venezia, baby gang di 30 ragazzi aggredisce 6 ragazzi: uno è grave

Una delle vittime ha subito una brutta frattura alla spina dorsale: la prognosi è 120 giorni.

baby gang ha aggredito sei persone 768x351

Una follia quella avvenuta a Venezia: una baby gang ha aggredito senza apparenti motivi un gruppo di sei ragazzi indifesi. La vicenda si è svolta nella notte tra sabato 6 e domenica 7 aprile 2019 a campo San Giacometto, nel quartiere di Rialto, centro famoso per la vita notturna veneziana.

Ad avere la peggio è un giovane ragazzo di 25 anni, il quale ha riportato una brutta frattura alla colonna vertebrale e non si sa ancora se riprenderà a camminare normalmente.

La vicenda

Il ragazzo è ricoverato presso il pronto soccorso di Venezia e ha una prognosi di 120 giorni. Il venticinquenne non riesce ad alzarsi dal letto ed è completamente immobilizzato nel letto. Nè lui, né la sua fidanzata hanno saputo spiegare alle forze dell’ordine il motivo che ha portato alla folle aggressione.

La giovane coppia stava passando la serata in compagnia di altri quattro amici, quando improvvisamente sono stati attaccati dalla baby gang.

Secondo quanto viene riportato da Il Gazzettino, le vittime dell’assalto hanno raccontato tutto l’accaduto alla polizia. Mentre passeggiavano per le vie di Venezia, uno degli aggressori ha chiesto una sigaretta alla ragazza del venticinquenne. Non fumando, quest’ultima ha risposto di non averne: la risposta è stata un pugno in piena faccia che l’ha scaraventata violentemente a terra.

Il fidanzato ha cercato di prendere le sue difese e, a quel punto, è iniziata l’aggressione dei componenti della baby gang.

Secondo le testimonianze dei presenti e delle vittime, gli aggressori erano circa una trentina di ragazzi. Tgr Rai Veneto ha fatto sapere che 27 persone sarebbero state riconosciute dalle forze dell’ordine e stanno affrontando in queste ore gli interrogatori. Il gruppo ha iniziato colpire senza pietà con pugni e calci le sei vittime.

Contents.media
Ultima ora