×

Brianza, incidente sul lavoro: 25enne schiacciato da una pressa

Operaio morto a Sulbiate, la Cgil: "Ormai è un bollettino di guerra". La vittima aveva 25 anni.

gabriele di guida

Si chiama Gabriele Di Guida l’operaio 25enne morto nella mattinata di giovedì 11 aprile a Sulbiate, in provincia di Monza Brianza. Il ragazzo è morto schiacciato da un rullo nella ditta dove lavorava, che si occupa di packaging. “Apprendiamo con dolore dell’ennesima tragedia consumata sul posto di lavoro” ha scritto la Cgil di Monza e Brianza.

Previsto per il 17 aprile un presidio sotto la sede della Regione a Milano per chiedere maggiori controlli.

Morto sul lavoro

Tutti lo chiamavano Lele, aveva solo 25 anni e tutta la vita davanti. Era originario di Sesto San Giovanni, ma viveva a Cavenago Brianza e aveva trovato lavoro nella ditta di Sulbiate. Proprio lì, però, ha trovato anche la morte. Non è chiara la dinamica dell’incidente, ciò che è certo è che Gabriele è rimasto schiacciato da un rullo o da una pressa, riportando gravissimi traumi che non gli hanno lasciato scampo.

Sul posto sono arrivate diverse ambulanze e auto mediche, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Nell’incidente è rimasto coinvolto anche un collega, che ha riportato però solo qualche ferita lieve. Il tutto è avvenuto alla Silfa Metal Packaging, una ditta logistica. L’allarme ad Areu è arrivato attorno alle 9 e subito sono intervenuti ambulanze, carabinieri, vigili del fuoco e Polizia locale.

Cgil: “Bollettino di guerra”

“Apprendiamo con dolore dell’ennesima tragedia sul posto di lavoro” si legge sulla pagina Facebook della Cgil di Monza e Brianza.

Secondo il sindacato, che parla del quinto morto in cinque settimana, il giovane sarebbe morto a seguito di un trauma da schiacciamento. “Aggiorniamo dunque – prosegue – quello che è ormai diventato un bollettino di guerra per la Brianza. E’ il quinto decesso in poche settimane. Un segnale pesante e inaccettabile. Come sindacato stiamo elaborando una piattaforma territoriale per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro che ha l’obiettivo di intervenire urgentemente sulla prevenzione e sulla formazione”.

Contents.media
Ultima ora