×

Roma, 23 arresti nel nuovo blitz contro il clan dei Casamonica

Spaccio e usura, nuovo blitz nella capitale contro il clan dei Casamonica: arrestate anche sette donne.

Casamonica, arresti

Roma, nuovo blitz nei confronti dei Casamonica nel proseguo dell’operazione denominata “Gramigna” che nell’estate del 2018 aveva già interessate oltre 35 membri appartenenti al clan. Nell’operazione “bis” sono state apportate ben 23 misure cautelari emesse dal gip su richiesta della Procura capitolina.

Gli indagati sono stati posti in arresto, responsabili a vario titolo di reati commessi in parte con l’aggravante del metodo mafioso: tra questi l’estorsione, intestazione fittizia di beni, spaccio di stupefacenti e usura. Nell’ambito dell’inchiesta condotta dai militari del Comando provinciale di Roma sono state coinvolte anche le famiglie Spada e Di Silvio: l’intera operazione è stata attuata tra Roma e provincia, e in tutta Italia.

Sono stati circa 150 i carabinieri impegnati nell’inchiesta, coadiuvati dalle unità cinofile, l’elicottero dell’Arma e il personale dell’8 Reggimento “Lazio”.

Casamonica, Matteo Salvini e Virginia Raggi

“Grazie alle forze dell’ordine e agli inquirenti, nessuna tregua ai criminali” Queste le parole del vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, che sottolinea la sua imminente presenza ad Anzio: lì per “restituire una villetta confiscata ai cittadini”. Non tarda ad arrivare il commento della prima cittadina Virginia Raggi “Questa mattina sono stati arrestati altri 23 esponenti dei clan Casamonica, Spada e Di Silvio in una complessa operazione di ripristino della legalità.

Un ringraziamento sentito agli uomini del Comando Provinciale dei Carabinieri e ai magistrati della Procura di Roma per il loro lavoro importantissimo. Le accuse ai clan sono pesantissime: c’è la reazione dello Stato. Grazie a nome di tutta la città”.

Contents.media
Ultima ora