Porto Cesareo, il cristallino mare d'aprile | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Porto Cesareo, mare cristallino e tintarelle: le prime prove d’estate
Cronaca

Porto Cesareo, mare cristallino e tintarelle: le prime prove d’estate

Alla scoperta del mare cristallino di Porto Cesareo: un oasi stupenda all'interno delle coste del Salento.

Un mare cristallino e spettacolare quello di Porto Cesareo. Quale occasione migliore delle vacanze pasquali, ormai alle porte, per poter scoprire questa fantastica oasi naturale? Non a caso, numerosissimi sono i turisti e i salentini che si stanno organizzando per fare il primo bagno della stagione in uno dei mari più belli di tutta la nostra penisola.

Le condizioni climatiche favorevoli rendono quest’ultima una soluzione perfetta per trascorrere alcuni giorni nelle spiagge pugliesi. La stagione attuale rende anche più accessibili le varie spiagge che si affacciano su Porto Cesareo: infatti, durante l’estate, l’affollamento di turisti ne fa da padrone, tanto da rendere molto difficile godersi a pieno questo tipo di paradiso terrestre.

Le prime tintarelle

Il sole regna sovrano nei cieli del Sud Italia e ciò rende questo periodo perfetto per le prime abbronzature e per i primi tuffi nel mare cristallino della Puglia. Le spiagge organizzate, inoltre, si stanno organizzando al meglio per la numerosa utenza che si sta preparando ad arrivare: lettini e ombrelloni sono stati aperti in attesa di essere occupati.

Porto Cesareo, Punta Prosciutto e Torre Lapillo sono quindi pronte a conquistare nuovi cuori: la sabbia immacolata ed i fondali cristallini senza scogli fanno innamorare chiunque passi di lì.

Insomma, le vacanze estive si stanno avvicinando sempre di più e i più appassionati di mare sono pronti a riprendere queste piacevoli abitudini con le, ormai, imminenti vacanze di Pasqua.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi 436 Articoli
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.