Ingerisce un accendisigari, bimbo perde conoscenza | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Modena, bimbo ingerisce un accendisigari e perde conoscenza
Cronaca

Modena, bimbo ingerisce un accendisigari e perde conoscenza

ambulanza

Ha ingerito un accendisigari e ha perso conoscenza. E' accaduto ad un bambino di Vignola, in provincia di Modena.

Un bambino di un anno e mezzo di Vignola può considerarsi vivo per miracolo dopo che è arrivato al pronto soccorso in stato di incoscienza. Sono stati i familiari a spiegare ai medici che il piccolo aveva perso conoscenza in casa, mentre giocava in compagnia di altri bambini, dopo aver ingoiato quello che credevano essere il tappo di una penna. In realtà, ciò che è emerso, è che il piccolo aveva ingerito un oggetto ben più grande, un accendisigari da auto. L’oggetto in questione era rimasto incastrato impedendogli di respirare correttamente. Secondo quanto ricostruito da Il Resto del Carlino, i medici dell’ospedale di Vignola sono riusciti ad intervenire per tempo ed è grazie a loro se si può parlare di tragedia sfiorata.

Immediati i soccorsi

In un primo momento i medici avevano esaminato il cavo orale e avevano avviato le manovre di disostruzione, senza però scorgere alcun corpo estraneo. Solo dopo un ulteriore analisi è apparsa chiara la presenza di un voluminoso oggetto metallico, l’accendisigari appunto.

Individuato il corpo estraneo, i soccorritori sono riusciti ad estrarlo con l’ausilio di un paio di pinze professionali.

Una volta rimosso l’oggetto, il bambino ha ricominciato a respirare e ha ripeso lentamente conoscenza e colorito scoppiando in un pianto liberatorio tra le braccia della madre che è riuscita a consolarlo. Una volta stabilizzante le condizioni del piccolo, è stato predisposto il trasferimento al Policlinico di Modena, dove è ricoverato in prognosi riservata.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche