Lago di Como, frana sulla Superstrada 36 | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Como, frana sulla Superstrada 36: grossi massi in carreggiata
Cronaca

Como, frana sulla Superstrada 36: grossi massi in carreggiata

Como, frana sulla superstrada
Como, frana sulla superstrada

I massi hanno danneggiato gravemente la galleria Cisernino: strada chiusa in entrambi i sensi, treni bloccati.

Una frana si è abbattuta sulla Superstrada 36 Milano-Lecco-Sondrio, che costeggia il lago di Como. Intorno alle ore 19 del 25 aprile, grossi massi e detriti si sono riversati sulla carreggiata all’altezza di Lierna, in provincia di Lecco, riporta Fanpage. Tanta la paura tra gli automobilisti che stavano percorrendo la strada che collega la Valtellina alla Valchiavenna, ma nessuno è rimasto ferito. Gravi conseguenze sono stati invece provocate dalla caduta di un masso sulla volta della galleria Cisernino, danneggiandola in modo serio.

Frana sulla superstrada

Secondo quanto riportato da Il Giorno, i massi hanno travolto le reti di protezione e sono arrivati fino alla strada. Prima hanno raggiunto la corsia nord in direzione Sondrio, poi hanno superato il guardrail e sono rotolati anche sulla carreggiata sud per Milano. Le autorità hanno disposto la chiusura della superstrada in entrambi i sensi di marcia tra Abbadia e Bellano, si apprende dalla pagina Facebook di TeleUnica.

Il traffico è stato deviato sulla provinciale 72. Sul posto sono intervenute le squadre dei Vigili del Fuoco di Lecco e gli agenti della polizia stradale.

Massi in strada

Treni bloccati

La frana ha provocato gravi disagi anche alla circolazione ferroviaria. La linea che collega Lecco-Sondrio-Tirano è stata interrotta a causa della caduta dei massi. Un treno con a bordo centinaia di passeggeri provenienti dalla Stazione Centrale di Milano è stato bloccato per diverso tempo sui binari. Disagi anche per i turisti fermi alla stazione di Lecco, che sono rimasti a lungo sulla banchina, in attesa di poter partire alla volta del capoluogo lombardo. Dopo circa venti minuti, terminati gli accertamenti da parte dei Vigili del Fuoco, la situazione è tornata alla normalità.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2373 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.