×

Milano, donna aggredisce con l’acido l’ex fidanzato: arrestata

Condividi su Facebook

La donna non accettava la fine della relazione con l'uomo, che perseguitava da mesi.

aggressione con acido

Accade a Legnano, nel milanese. Una donna ha gettato addosso all’ex fidanzato di 30 anni dell’acido provocandogli gravi ustrioni al volto e al torace. Il ragazzo rischia inoltre di perdere un occhio. Secondo quanto riportato dagli inquirenti, l’aggressione è avvenuta nel corso di una violenta lite per strada intorno alle 22 di martedì 7 maggio 2019.

La donna, finita dietro le sbarre, era stata denunciata per stalking.

L’aggressione

La responsabile dell’accaduto sarebbe una donna di 38 anni. Non accettando la separazione dal compagno di 8 anni più giovane, gli avrebbe proposto di incontrarla in via dei Pioppi con l’intenzione di fargli cambiare idea riguardo al loro rapporto. Tra i due sarebbe scoppiata una discussione che sarebbe degenerata fino alla drammatica svolta. La 38enne avrebbe sfilato dalle tasche un flacone di liquido acido e l’avrebbe lanciato contro l’ex fidanzato, ferendosi anch’ella a una mano.

L’uomo è stato immediatamente soccorso dai sanitari del 118 ed è stato trasportato all’ospedale di Legnano, dove i medici gli hanno riscontrato ustioni di terzo grado al petto, al viso e alle mani. La ferita più grave, a sentire i dottori, è quella all’occhio, che l’uomo rischia di perdere. Scioccato, ha affermato di avere già presentato una denuncia per stalking contro l’ex compagna nell’aprile del 2019.

La donna si è costituita ai carabinieri ed è stata arrestata.

Condotta in carcere, è in attesa del processo. Su di lei pendono le accuse di lesioni personali gravissime e atti persecutori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.