×

Milano, madre le vieta di uscire: studentessa precipita dalla finestra

La madre le ha vietato di uscire da casa: così una studentessa peruviana ha provato a scappare dalla finestra, ma è precipitata fratturandosi le gambe

Milano
Milano

Spaventosa vicenda in via Lodovico il Moro, a Milano, dove polizia e 118 sono intervenuti su richiesta dei passanti che hanno soccorso una ragazza al suolo. La segnalazione è sopraggiunta nel pomeriggio di lunedì 13 maggio 2019.

Studentessa precipitata dalla finestra

Stando a quanto emerso dalle prime indagini e dalle prime ricostruzioni dei fatti, una madre avrebbe vietato alla figlia di uscire di casa. In seguito al castigo ricevuto, la ragazza, una studentessa peruviana di 16 anni, ha provato a scappare dalla finestra. Così è avvenuto il drammatico incidente.

La giovane, infatti, è precipitata dal secondo piano fratturandosi le gambe. Come riportato da Il Messaggero, la 16enne è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Niguarda. La ragazza ha riportato diverse fratture oltre a quelle agli arti inferiori. Le sue condizioni sono gravi, ma non è mancata la prima notizia positiva: la giovane peruviana, infatti, non sarebbe in pericolo di vita, informa ancora Il Messaggero.

In via Lodovico Il Moro è stata sfiorata una tragedia mortale.

Secondo le ricostruzioni degli agenti, l’adolescente ha tentato di uscire di nascosto per aggirare il divieto della madre. Sfortunatamente, nella discesa avrebbe perso l’equilibrio ed è caduta da circa 7 metri di altezza. In quel tremendo pomeriggio di maggio in casa sembrerebbe ci fosse solo la madre. La donna le avrebbe imposto il divieto di uscire di casa per spronarla con lo studio, affinché stesse maggiormente concentrata sui libri. Al momento non sono sopraggiunte altre notizie sull’accaduto e sulle condizioni della studentessa sedicenne.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche