×

Treviso, cancro al pancreas: morta antropologa 34enne della Caritas

A Treviso è morta dopo aver combattuto a lungo contro un tumore al pancreas una giovane antropologa di 34 anni.

morta cancro pancreas 768x374

Anna Simioni Taiwo, un’antropologa di 34 anni, è morta dopo una dura lotta contro un incurabile cancro al pancreas. La donna era residente nel quartiere di Santa Maria del Sile, a Treviso, dove era amata e stimata da tutti i suoi compaesani.

La tragica scomparsa è avvenuta nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 maggio 2019 presso la sua abitazione.

Cancro al pancreas, morta antropologa

La giovane vittima, come riporta ‘La Tribuna di Treviso’, era un’antropologa e aveva lavorato a Bologna, Treviso e Venezia. La donna si è sempre dedicata ad aiutare gli altri attraverso il volontariato: numerose sono, infatti, le associazioni che ha aiutato nel corso degli anni. In particolare, Anna ha sempre cercato di aiutare le donne straniere che venivano obbligate a prostituirsi.

Proprio per questo motivo, la donna aveva contribuito ad aprire una struttura adeguata ad ospitare donne in difficoltà nella zona della Pedemontana, nella provincia di Treviso.

Era il 5 febbraio 2019 quando la giovane donna ha scoperto di essere tragicamente malata: un cancro maligno al pancreas. Non era il primo caso in famiglia, anche la madre di Anna era morta per lo stesso motivo nel lontano 2012. Dopo aver lottato contro la malattia, anche l’antropologa si è arresa.

Anna lascia il marito Osas Taiwo, il papà Ennio, la sorella Elena ma soprattutto la sua adorata bambina Daisy di soli 15 mesi.

Tutto il quartiere di Santa Maria del Sile, dove la giovane vittima è cresciuta, è rimasto sconvolto dalla notizia. I funerali si svolgeranno mercoledì 15 maggio alle ore 15 nella chiesa parrocchiale del quartiere trevigiano.

Contents.media
Ultima ora