×

Incidente a Roma: ragazza rimane incastrata sotto un tram

La giovane di origine ecuadoriana è stata trasportata in codice rosso al Policlinico Umberto I dove attualmente non risulta in pericolo di vita.

ambulanza-roma
ambulanza-roma

Una ragazza di vent’anni è stata investita da un tram a Roma, rimanendo incastrata sotto il mezzo mentre quest’ultimo stava stava percorrendo la linea 19 nei pressi dell’Università La Sapienza. Lo scontro, le cui dinamiche sono al momento al vaglio delle forze dell’ordine, è avvenuto all’incirca alle 17 e 40 all’incrocio tra viale Regina Elena e via dell’Università, a pochi passi dall’ateneo capitolino.

Subito trasportata in codice rosso

Sul luogo dell’incidente sono immediatamente accorse tra squadre dei vigili del fuoco, che con l’aiuto dell’apposito carro sollevamenti sono riusciti ad estrarre viva la ragazza da sotto le lamiere del tram. La giovane, rimasta sempre cosciente pur avendo subito gravi traumi, è stata consegnata al personale del 118 li presente e subito trasportata in codice rosso al Policlinico Umberto I.

Attualmente la ventenne, di origini ecuadoriane, non sembra essere in pericolo di vita.

Contestualmente sono inoltre avvenuti dei controlli nei confronti dell’autista del mezzo pubblico, che è stato sottoposto come da prassi ai test per valutare se avesse assunto alcol o droghe.

Interrotta la circolazione del traffico

Al fine di consentire l’intervento dei mezzi di soccorso, la Polizia Locale di Roma Capitale ha provveduto ad interrompere la circolazione del traffico nei pressi dell’incidente. Interrotta anche la circolazione delle linee del tram 3 e 19 nella tratta Porta Maggiore – Risorgimento.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Caricamento...

Leggi anche