×

Napoli, ragazza investita: l’ambulanza arriva dopo 28 minuti

La giovane donna è stata soccorsa da un gruppo di ragazzi che hanno assistito all'incidente, ma ha dovuto attendere a lungo i soccorritori.

maltempo

Una giovane donna è stata investita da un motorino in via San Sebastiano, nel quartiere Avvocata di Napoli. La notizia è stata diffusa da Vesuvio Live. La ragazza si trovava sul marciapiede quando è stata travolta. Il violento impatto con il suolo le ha provocato diverse lesioni al volto.

Un gruppo di ragazzi che si trovavano nelle vicinanze ha assistito all’incidente e l’ha soccorsa, chiamando immediatamente il 118. Ma l’arrivo dell’ambulanza si è fatto attendere per 28 minuti. Il consigliere della II municipalità, Pino De Stasio, ha commentato: “Capita che di notte una ragazza venga investita da un motorino. Capita che venga soccorsa da un gruppo di ragazzi lì presenti. Capita che un’ambulanza arrivi dopo 28 minuti.

Ma a casa non torno tranquillo, perché quel motorino è ancora in giro per la città”.

63enne muore aspettando i soccorsi

Le tempistiche dei soccorritori possono rivelarsi determinanti nei casi più delicati. Un ritardo di pochi minuti può significare la perdita di una vita che poteva essere salvata. Come nel caso di Domenico Marconi, 63enne di Priverno, in provincia di Latina. Si apprende dal Messaggero che, nel marzo 2019, l’uomo è morto mentre aspettava i soccorritori, allertati dai familiari.

L’auto medica di Priverno era impegnata in un’altra emergenza e non ha potuto raggiungerlo prontamente. Domenico ha dovuto attendere l’ambulanza proveniente da Sonnino, una località che dista 40 minuti dalla sua abitazione. Il 63enne è morto tra le braccia del nipote, infermiere, che ha prestato i primi soccorsi in attesa dei medici. Sul caso indagano i Carabinieri.

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora