×

Ultraleggero precipitato in provincia di Treviso: 2 morti

L'ultraleggero è precipitato in una zona periferica di Caerano San Marco, nel trevigiano. Entrambi gli occupanti sono deceduti

Treviso
Treviso

Precipitato un ultraleggero in provincia di Treviso. Stando alla prima ricostruzione dei fatti e alle informazioni rese note dall’Ansa, entrambi gli occupanti sarebbero tragicamente rimasti vittime dell’incidente. Il velivolo si è schiantato al suolo pochi minuti prima delle 20 in una zona periferica di Caerano San Marco.

Sul posto stanno operando varie squadre dei vigili del fuoco di Treviso, Montebelluna e Castelfranco Veneto.

Gli incidenti con gli ultraleggeri

Moltissimi gli episodi di velivoli ultraleggeri che precipitano da alta quota. In quasi tutti i casi gli occupanti perdono la vita. La natura dozzinale e commerciale di questo tipo di aereo ultraleggero lo rende molto vulnerabile. Con essi si pratica un tipo di volo che solo questi velivoli posso permettere grazie alle loro particolari caratteristiche di velocità, peso, autonomia.

In Italia ne circolano più di 6mila. A riportare i dati è liberoreporter.it.

Si tratta di aeroplani più piccoli, aerei che portano poche persone e che volano su distanze limitate. Questo, in passato, li rendeva un mezzo di trasporto, di divertimento e di addestramento al volo estremamente moderno e sicuro. Rientrano nella categoria degli ultraleggeri, il deltaplano ed il parapendio e i velivoli a motore, del tipo Acrobatico, Anfibio, Biplano, Idrovolante, Multi-assi e Replica, informa ancora liberoreporter.it.

Il volo ultraleggero è caratterizzato dalla grande libertà che viene lasciata a chi lo pratica.

Questo aspetto, tuttavia, lo svincola da molte di quelle pratiche burocratiche che contraddistinguono la cosiddetta “aviazione generale”. Non ci sono piani di volo da compilare e orari o autorità a cui obbedire. I velivoli sono gestiti direttamente dai loro proprietari che ne curano anche la manutenzione. Si può volare quasi dappertutto e, per atterrare, basta un bel prato. Con questi piccoli aerei, infatti, si può decollare ed atterrare su qualsiasi area idonea salvo consenso del proprietario dell’area. Al contrario, precisa liberoreporter.it, operazioni in prossimità o su aeroporti civili occorre un’apposita autorizzazione.

Un ultraleggero pronto al volo ha un costo medio di circa 18.900 euro, ma può arrivare a costare anche 80mila euro nel caso di velivoli più avanzati. Esiste anche un esiste un mercato dell’usato, dove spesso il costo medio si abbassa. Tutte queste caratteristiche rendono un ultraleggero accessibile ad una grande schiera di appassionati. In Italia gli appassionati di ultraleggeri hanno raggiunto quota 12mila. Nella maggior parte dei casi si tratta però di ultraleggeri di piccole dimensioni, semplici e lenti. Vi sono anche modelli più complessi molto somiglianti ai velivoli convenzionali.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora