×

Treviglio, quindicenne travolto in bici: l’ultimo audio agli amici

Un ragazzo di 15 anni, Gabriele Raffa, è stato investito in bicicletta mentre tornava a a Treviglio da Casirate d'Adda.

gabriele raffa

E’ stato investito mentre era in bicicletta. Il quindicenne Gabriele Raffa, originario di Treviglio, stava tornando a casa da Casirate d’Adda, dove era andato a trovare la fidanzatina. Prima di morire in un tratto di strada che accende polemiche da anni, ha spedito un messaggio audio agli amici.

La morte di Gabriele Raffa

“Sto tornando. Sono nel tratto più brutto, devo passare in mezzo alla strada. Spero che non mi mettano sotto, se no addio vita”. Sono state queste le parole pronunciate da Gabriele Raffa e inviate agli amici, prima di dire realmente addio alla vita. Il ragazzo ha trovato la morte mentre percorreva la strada provinciale che collega Treviglio a Casirate d’Adda. Secondo quanto è riportato su Il Corriere della Sera, il ragazzino sarebbe stato investito da un’Audi guidata da un ragazzo di 27 anni all’incrocio di via Lodi, un passaggio obbligato dalla vecchia strada alla statale.

L’automobile arrivava da Treviglio e ha preso la ruota posteriore della bicicletta. Il quindicenne è inizialmente finito contro il parabrezza ed è poi volato a terra, battendo la testa. Lo scorso settembre era avvenuto un caso analogo. Massimiliano Di Donato, il ciclista di 33 anni travolto mentre andava a lavoro, a differenza di Raffa, è riuscito a salvarsi. L’incrocio in cui è avvenuto il drammatico incidente era già stato segnalato un anno fa dai residenti: il Comune di Treviglio aveva programmato una pista ciclabile che dovrebbe risolvere il problema per il 2015. L’intervento è rinviato di anno in anno ed è ora previsto per il 2020.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Leggi anche