Maltempo in Lombardia: temporali, grandine e allagamenti
Cronaca

Maltempo in Lombardia: temporali, grandine e allagamenti

grandine milano

Mercoledì 22 maggio è tornato il maltempo in Lombardia: a Milano, Monza e in altri comuni della Brianza ha piovuto e grandinato.

Mancano poche settimane all’estate, eppure il meteo sembra dire il contrario. L’Italia è di nuovo nella morsa del maltempo: in particolare la Lombardia soffre per questa Primavera piovosa. Nella serata di mercoledì 22 maggio 2019 a Milano e nei dintorni c’è stato un forte temporale, caratterizzato da pioggia e grandine.

La grandine a Milano

Le previsioni del meteo dei giorni scorsi non avevano previsto un temporale per il 22 maggio. Si parlava di cieli in prevalenza poco nuvolosi e di massimo 2mm di pioggia, con nessuna allerta meteo presente. Al contrario di ciò che le persone si aspettavano, si è verificato un vero e proprio acquazzone nella serata di mercoledì. E’ ritornata la grandine, che era comparsa, con molto stupore da parte dei milanesi e non solo, un paio di settimane fa. Su Monza e altri comuni della Brianza e del milanese alle 20 si è abbattuto un temporale. Le strade si sono bagnate e ghiacciate a causa del maltempo, tuttavia non sono stati segnalati gravi danni.

Il peggioramento è previsto con l’arrivo del week-end, quando la pioggia si spargerà in tutta Italia, coinvolgendo anche aree che hanno avuto un cielo sereno nei giorni scorsi. Secondo il Centro Meteo Italiano già nella giornata di venerdì 24 maggio potrebbe tornare una nuova ondata di maltempo. Lo sviluppo di locali acquazzoni e temporali potrebbe limitarsi solo alla sera e il cielo potrebbe ritornare sereno nella notte. Secondo ilmeteo.it, ci sarà la prima svolta di stagione con l’arrivo del caldo nei prossimi giorni: anche la città meneghina dovrebbe raggiungere temperature oltre i 25°C.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesca Sofia Cocco
Nata a Cagliari nel 2000, si è diplomata al liceo classico con 100 e lode e frequenta l'Università Bocconi di Milano. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con l'Unione Sarda, per cui scrive articoli di cronaca, cultura, spettacolo e opinione. Ha partecipato come inviata in sala stampa per Radio Bocconi al Festival della canzone italiana di Sanremo 2019.