Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Ivrea, operaio morto schiacciato da un muletto
Cronaca

Ivrea, operaio morto schiacciato da un muletto

operaio morto

A Borgofranco d'Ivrea un operaio è morto dopo essere stato schiacciato contro il soffitto dopo un'errata manovra di sollevamento del muletto.

Nel torinese un operaio ha perso la vita a causa di un’errata manovra del muletto. Slawomir Mistera, un lavoratore polacco di 64 anni, non ce l’ha fatta: è morto nel pomeriggio del 23 maggio 2019. E’ stato vittima di un incidente sul lavoro a Borgofranco d’Ivrea, in Piemonte, nell’officina Cogeis, dove lavorava ormai da diverso tempo.

L’incidente sul lavoro

Secondo quanto riportato sul quotidiano La Stampa, l’operaio si trovava all’interno del cestello sollevato da un muletto nell’officina Cogeis di Borgofranco d’Ivrea, quando è rimasto schiacciato contro il soffitto dell’officina. Il cestello è probabilmente salito a causa di una manovra sbagliata e ha causato gravissimi danni all’uomo. Dopo l’allarme dei colleghi e l’aiuto dei soccorritori, Slawomir Mistera è stato sottratto alle lamiere. Sul posto anche un’eliambulanza per velocizzarne il trasferimento in codice rosso presso l’ospedale di Ivrea. Nonostante la tempestività dei soccorsi, per l’uomo non c’è stato niente da fare: l’operaio aveva già perso la vita pochi minuti dopo l’arrivo del 118.

I carabinieri e i tecnici dello Spresal dell’Asl To4 stanno al momento effettuando delle indagini per capire meglio la dinamica della morte del 64enne. Si tratta dell’ennesimo caso di incidente sul lavoro. E’ un un trend in aumento già dallo scorso anno, secondo quanto riporta la relazione dell’Inail sugli infortuni e le malattie professionali. Il report, infatti, afferma che nel 2018 sarebbero state registrate ben 1133 denunce di infortunio sul lavoro con esito mortale contro le 1.029 dell’anno 2017.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche