Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Reggio Emilia, 47enne muore investita da un’auto fuori dal ristorante
Cronaca

Reggio Emilia, 47enne muore investita da un’auto fuori dal ristorante

Investita all'uscita del ristorante
Investita all'uscita del ristorante

La vittima è Samantha Prandi, 47enne residente a Carpi. Il conducente, un uomo di 39 anni, risulta indagato per omicidio stradale.

È morta dopo aver trascorso una tranquilla serata in compagnia di alcune amiche, in un ristorante di Cella, frazione alle porte di Reggio Emilia. La vittima è Samantha Prandi, 47 anni, si apprende da Fanpage. La donna era appena uscita dal locale in via Emilia (il ristorante brasiliano La Mulata, informa Next Stop Reggio) e si stava dirigendo verso il parcheggio dove aveva lasciato la sua vettura, quando è stata investita da un’auto che l’ha travolta per poi lasciarla a terra esanime. L’impatto, estremamente violento, l’ha sbalzata a diversi metri di distanza. Immediato l’intervento dei medici del 118, che hanno cercato di rianimarla. Ma ogni tentativo si è rivelato vano e il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso. La 47enne, originaria della provincia di Mantova, da diversi anni viveva a Carpi, nel modenese.

Indagato 39enne

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale, che hanno aperto un’inchiesta per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini, Samantha è stata investita da una Ford Fiesta. Al volante dell’auto si trovava un uomo di 39 anni, originario di Reggio Emilia. La vettura è stata posta sotto sequestro e l’uomo risulta indagato per omicidio stradale. Sembra infatti che stesse viaggiando a velocità sostenuta e che, dopo l’impatto, abbia continuato la sua corsa per alcune decine di metri prima di fermarsi. Gli inquirenti lo hanno accompagnato in ospedale, riporta Reggio Online, dove è stato sottoposto al test tossicologico. Al momento non sono stati resi noti i risultati. La salma della donna è invece stata trasferita all’obitorio di Coviolo, in attesa dell’autopsia.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2574 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.