> > Biella, bassotto sventa una rapina e viene ucciso a bastonate

Biella, bassotto sventa una rapina e viene ucciso a bastonate

basssotto 1186x900

Un piccolo cane si traveste da supereroe e mette in fuga dei ladri nella sua villetta. I malviventi lo uccidono a bastonate.

In provincia di Biella, precisamente a Verrone un piccolo bassotto si traveste da supereroe e sventa una rapina nella sua villetta, i ladri colti di sorpresa massacrano il cane a bastonate.

Il racconto

Martedì 28 Maggio, in via Papa Giovanni XXIII a Verrone, un piccolo comune di circa 1300 abitanti in provincia di Biella, un gruppo di malviventi ha tentato di svaligiare una villetta in pieno giorno. Sfortunatamente per loro al suo interno hanno trovato un rivale pronto a tutto, un bassotto che ha riconosciuto la modalità sospetta degli intrusi e ha deciso di abbaiare a più non posso. I ladri colti in fragrante e in panico totale, hanno fatto la scelta meno umana possibile, hanno letteralmente massacrato il piccolo cane lasciandolo moribondo in una pozza di sangue.

Il suo padrone al rientro, ha trovato il suo amico a quattro zampe in fin di vita e si è precipitato senza pensarci al veterinario di fiducia che nonostante abbia messo in pratica tutto il possibile per salvarlo, ha ritenuto fosse giusto porre fine alle sue atroci sofferenze.

I carabinieri ora indagano sugli autori di un gesto tanto vile quanto disumano, partendo da alcuni oggetti che sono stati ritrovati in casa della vittima, tra cui un palanchino, utilizzato per forzare la porta d’ingresso.

Casi simili

Il piccolo bassotto non è il primo fedele amico dell’uomo che riesce a mettere in fuga alcuni malintenzionati, nel 2016 per esempio in Francia, a Manosque, un cane ha messo in fuga un ladro che armato di pistola e maschera era entrato nella tabaccheria del suo padrone.