×

Cassino, grave incidente sulla superstrada: morta un’avvocatessa

La vittima è deceduta dopo vari tentativi di rianimazione da parte dei medici dell'ospedale Santa Scolastica. Lascia marito e due figli.

scontro fatale Cassino

Succede a Cassino la mattina di lunedì 27 maggio 2019. Una stimata e nota avvocatessa di 51 anni, Roberta Tatangelo, ha perso la vita in un terribile incidente mentre tornava a casa dal tribunale del comune laziale, dove aveva appena tenuto un’udienza e si era intrattenuta con alcuni clienti. Sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118, che hanno trasportato d’urgenza la donna all’ospedale Santa Scolastica di Cassino. Qui, nel reparto di Rianimazione, l’avvocatessa si è spenta intorno alle 17. A rimanere coinvolti nell’impatto sono stati anche il marito dell’avvocatessa, che era andato a prendere la moglie in tribunale, e i passeggeri della macchina con cui la coppia si sarebbe schiantata, un uomo e una donna.

Le vittime hanno riportato lesioni di varia entità, ma non si troverebbero in pericolo di vita. Il marito dell’avvocatessa, insieme alla quale gestiva un ristorante in un piccolo borgo della Valle del Comino, è rimasto sconvolto dalla tragedia.

Le dinamiche

Lo scontro fatale è avvenuto all’altezza del territorio di Sant’Elia, ai confini del Comune di Belmonte Castello, lungo la superstrada Cassino-Atina-Sora. Roberta Tatangelo stava viaggiando accanto al marito su una Hyundai quando l’auto sarebbe andata a scontrarsi con una Bmw 250.

Sulla scena si sono precipitate le forze dell’ordine, che hanno effettuato i rilievi necessari alla ricostruzione dell’incidente. I carabinieri hanno delimitato e chiuso al traffico l’area dell’impatto. Le due automobili, ridotte a dei rottami, sono state ritrovate una vicina all’altra.

L’avvocatessa lascia due figli adolescenti e decine di colleghi che si sono riuniti in tribunale per rendere omaggio alla donna scomparsa.


Leggi anche