×

Milano, incubo cornacchie in città: aggrediscono le persone

Milano, in un parco del centro città una famiglia di cornacchie semina il panico attaccando i passanti.

A Milano, il nuovo grattacapo per gli abitanti è la presenza di alcune cornacchie che da giorni attaccano chiunque si aggiri sotto il loro radar. I volatili scendono a tutta velocità su cani e passanti rei di avvicinarsi troppo ai loro piccoli.

Vietato l’ingresso

Gli attentatori con le ali sono apparsi nel Parco Pallavicino, in prossimità della fermata della linea rossa della metropolitana Pagano, colpiscono con violenza sia cani che padroni e in un’occasione è stato necessario ricorrere all’intervento di un’ambulanza.

I volatili non sono semplicemente impazziti ma il motivo che li spinge a commettere queste planate è molto più umano di quanto ci immaginiamo. Nella famiglia delle cornacchie sono infatti nati alcuni piccoli pulcini e i più longevi spinti da un forte spirito di protezione rilevano come minaccia qualsiasi cosa gli passi vicino.

.

Non è una novità

Nel 2017 sempre a Milano, questa volta nella zona tra Corso XXII Marzo e Viale Umbria, al Parco Formentano, una coppia di cornacchie aveva creato scalpore attaccando un labrador, un bassotto, un carlino e i relativi padroni nel tentativo di difendere il proprio piccolo caduto dal nido. In quell’occasione, i vigili sono giunti sul posto in seguito ad un SOS da parte di un cittadino aggredito, ed hanno deciso di sigillare l’intera area cani aggiungendoci successivamente un cartello di pericolo: “Non entrare pericolo cornacchie”.

La cornacchia è una specie di volatile molto protettiva e disposta a sacrificarsi pienamente per il corretto funzionamento del suo habitat e della sua famiglia, per questo motivo non sono spaventate nell’affrontare pericoli molto più grandi di loro.

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Leggi anche