×

Tragedia ad Avellino, marito prova a salvare la moglie: morti entrambi

Antonietta Spinazzola, 82 anni, ha avuto un malore e il marito, Giuseppe Di Minico, 93 anni, ha fatto il possibile per aiutarla.

avellino anziani morti

Una storia tragica e al limite dell’assurdo, quella che ha visto come protagonisti una coppia di anziani residenti a Melito Irpino, comune in provincia di Avellino. Il dramma domestico si è consumato nella notte. La moglie, Antonietta Spinazzola di 82 anni, è stata vittima di un malore, molto probabilmente un infarto, che l’ha uccisa sul colpo.

Il marito, Giuseppe Di Minico, 93 anni e malato da tempo, ha fatto il possibile per prestarle soccorso. Stando a quanto riportato dal sito fanpage.it, probabilmente a causa delle sue precarie condizioni fisiche, mentre portava il suo aiuto alla moglie è scivolato battendo la testa sul pavimento, perdendo i sensi. Alla visione dei corpi i figli hanno avuto un malore.

Sconvolto l’intero paese

A scoprire la straziante scena è stato uno dei nipoti della coppia, giunto nell’abitazione la mattina seguente, lunedì 27 Maggio.

Di Minico è stato trasportato con urgenza all’ospedale Sant’Ottone Frangipane di Ariano Irpino, e poi al Secondo Policlinico di Napoli. Le sue condizioni sono apparse subito disperate. I medici hanno fatto il possibile ma l’uomo è spirato a 48 ore di distanza dalla moglie.

Sconvolta l’intera comunità di Melito Irpino. L’ultimo saluto ai coniugi avverrà tramite una cerimonia comune nella chiesa di Sant’Egidio in Piazza Repubblica.

Il neo sindaco Michele Spinazzola, eletto proprio domenica 26 Maggio, ha voluto esprimere la propria vicinanza e quella di tutta l’amministrazione comunale alla famiglia degli anziani con queste parole di cordoglio: “Siamo vicini alla famiglia in questo momento di dolore”.

Contents.media
Ultima ora