×

Lanciano, violenta la cognata: 49enne a processo

Violenta e mette incinta la cognata, affetta da ritardo mentale, obbligandola ad abortire. Il 46enne di Lanciano è stato rinviato a giudizio.

Lanciano

Rinviato a giudizio un 46enne di Lanciano accusato di aver ripetutamente stuprato la cognata, affetta da ritardo mentale. La donna è rimasta anche incinta, ma il cognato l’avrebbe obbligata ad abortire. La donna avrebbe tentato più volte il suicidio dopo questo terribile gesto.

L’uomo si era giustificato così: “Alla fine ha goduto anche lei”.

Violenta e mette incinta la cognata

Inizierà il 9 gennaio 2019 il processo contro un 49enne di Lanciano, comune in provincia di Chieti (Abruzzo). L’uomo è accusato di violenza sessuale ai danni della cognata, con l’aggravante della continuazione e del ritardo mentale di cui è affetta la vittima. In base alle ricostruzioni degli inquirenti le violenze sarebbero iniziate nel gennaio 2016.

In quel periodo il 46enne, rimasto disoccupato, fu ospitato infatti a casa del fratello e della moglie di quest’ultimo.

Da quanto si apprende la coppia viveva già in un contesto di forte disagio e degrado. Il Tribunale dei minori de L’Aquila aveva infatti tolto loro l’affidamento dei figli. Ed è proprio alle assistenti sociali che la donna è riuscita a raccontare il suo dramma. In base alle accuse, il cognato avrebbe obbligato ripetutamente la moglie del fratello ad avere rapporti sessuali con lui.

La vittima racconta di essere stata più volte picchiata prima degli stupri, con pugni in viso e nel resto del corpo, anche per evitare che si ribellasse. Rimasta incinta, l’uomo avrebbe quindi obbligato la cognata ad abortire.

Il processo

La difesa del 49enne già in sede di udienza preliminare avrebbe tentato di dimostrare l’incapacità di intendere e di volere del suo assistito. Stando al suo avvocato, l’imputato sarebbe infatti affetto da ritardo mentale, pare già certificato.

Ricordiamo che su Amazon è possibile acquistare numerosi prodotti per la difesa personale, gli spray anti aggressione sono quelli più venduti, di seguito segnaliamo il migliore presente sul noto e-commerce

Spray anti aggressione di Safe Defense composto da un gel di difesa brevettato di nuova generazione che ne garantisce il possesso e il trasporto in piena legalità. Questo spray grazie alla sua azione provocherà otturazione immediata degli occhi, peggioramento della vista, annebbiamento visivo e cognitivo e disorientamento all’aggressore. Gli effetti sono immediati in modo tale da permettere alla vittima di scappare e di poter avvertire le forze dell’ordine. Lo spray è dotato di una valvola di sicurezza brevettata per evitare un’uscita intempestiva o incidenti involontari.

Contents.media
Ultima ora