×

Genova, demolita la prima casa sotto il Ponte Morandi

Gli ex residenti accorsi in strada: "Quella pinza idraulica non sta sgretolando solo un cornicione, sta sgretolando i ricordi di una vita".

demolita casa ponte morandi 768x391
Demolita casa ponte morandi

È un giorno importate per gli ex residenti in via Porro 10, le persone che vivevano al di sotto del Ponte Morandi e che oggi hanno visto la propria casa distrutta, a quasi un anno dal crollo che ha cambiato per sempre le loro vite.

È iniziata proprio da questo civico la demolizione dei palazzi il cui abbattimento precede quello delle pile 10 e 11. Per queste, la cui distruzione è prevista per il prossimo 24 giugno, saranno utilizzati degli esplosivi, spiega l’Ansa. Per l’operazione della casa è stata invece scelta una gru dell’impresa Omini, dotata di pinza idraulica, e un dispositivo per spargere acqua nebulizzata sulle macerie, al fine di contenere la nube di polveri.

Addio casa

Le parole dei residenti

Sono numerosi gli ex abitanti del quartiere accorsi in strada per rivolgere un ultimo sguardo alle loro case, riporta TPI. “Quella pinza idraulica non sta sgretolando solo un cornicione, sta sgretolando i ricordi di una vita.

Ma il destino ha voluto così”, commenta Franco, uno degli ex inquilini, ai microfoni del Secolo XIX. Guardando i macchinari con le lacrime agli occhi, continua: “Sono nato in questo palazzo, ci sono cresciuto. Per noi questo quartiere era un amico. Anche il ponte era un amico. Da quando lo vidi inaugurato dal presidente Saragat, il Morandi ci ha accompagnato in ogni fase della vita”. Pasquale, un pensionato che viveva al civico 7, ricorda: “Io quel ponte l’ho costruito. Facevo l’operaio. Non pensavo potesse venire giù, altrimenti mai avrei comprato casa proprio lì sotto”.

Tutti, nel frattempo, restano in attesa dell’assemblea pubblica, prevista per il 17 o il 18 giugno. Durante l’incontro saranno esposte le nuove misure di sicurezza per tutti i residenti della zona in occasione dell’abbattimento delle pile 10 e 11.

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora