> > Roma, tenta di rapire una bimba per violentarla: bloccato dalla folla

Roma, tenta di rapire una bimba per violentarla: bloccato dalla folla

poliziaparco

Un uomo tenta di rapire una bimba di 9 anni per violentarla, le urla della nonna evitano la tragedia.

Ad Albano Laziale, un uomo di 40 anni completamente ubriaco ha seminato panico tra i presenti al parco Villa Ferraioli.

L’uomo infatti ha minacciato ogni ragazza all’interno del parco fino all’imbattersi in una bambina di 9 anni, dopo averla bloccata però, le urla della nonna hanno fatto sì che la gente accorresse in aiuto della piccola.

La ricostruzione

Sabato 1 Giugno 2019, non si può dire di certo che sia stata una giornata tranquilla per gli abitanti di Albano Laziale, nel principale parco della cittadina, un uomo di 40 anni ha deciso di importunare ogni persona presente nel parco principale.

Prima le molestie alle ragazze, insulti a sfondo sessuale, poi l’occhio dell’aggressore cade su una piccola di appena 9 anni che girava per il parco in bicicletta. La blocca, la spinge per terra e non le dà neanche tempo di rialzarsi che le si fionda sopra, intimandola di seguirlo. Niente è più attento però, di uno sguardo di una nonna, che da lontano vigila l’intera scena e urla che più forte non si può in cerca d’aiuto.

Un gruppo di uomini non esita ad intervenire, rincorrono e bloccano l’aggressore, lo spingono a terra e lo picchiano.

Giusto un paio di minuti dopo una volante arriva sul posto per mettere fine all’incubo ed arrestare l’uomo, che però prima ha bisogno di andare in ospedale a seguito della colluttazione con una prognosi di 10 giorni. L’uomo ha diversi precedenti per droga, aggressioni, minacce e lesioni.

L’epilogo

Per la piccola 30 giorni di prognosi per le contusioni riportate, numerose anche sul collo. A vestire i panni della supereroina la nonna che è stata in grado di evitare una tragedia, con ogni mezzo possibile.