×

Musicista ricoverato per un Tso si suicida all’ospedale di Sassari

I familiari si chiedono come sia potuto accadere che una persona mentalmente instabile sia stata lasciata senza alcun genere di sorveglianza.

ospedale-morto

Tragedia a Sassari dove un uomo ricoverato presso l’ospedale cittadino si è tolto la vita all’interno della struttura sanitaria. Il 34enne, originario di Alghero e di professione musicista, si trovava all’Ospedale Santissima Annunziata. Circa tre settimane fa era stato infatti ricoverato a seguito di un trattamento sanitario obbligatorio a cui era stato sottoposto.

L’uomo soffriva di alcuni disturbi mentali che avevano reso necessario il suo trasferimento nel reparto di psichiatria.

La dinamica dell’accaduto

Stando a quanto riportato dal quotidiano locale La Nuova Sardegna, ai primi di giugno l’uomo sarebbe riuscito ad eludere ogni tipo di controllo medico, portando a termine il gesto estremo. Una situazione che i familiari ancora non riescono a spiegarsi. Essi infatti si chiedono come mai una persona mentalmente instabile sia stata praticamente abbandonata a se stessa e lasciata senza alcun genere di sorveglianza.

Le indagini della procura

Proprio sotto esplicita richiesta dei parenti della vittima, la Procura della Repubblica di Sassari ha deciso di aprire un fascicolo di indagini al fine di poter fare piena luce sulla vicenda. L’inchiesta dei pubblici ministeri è infatti partita dopo la presentazione di un esposto da parte dei familiari dell’uomo.

Al momento la Procura ha già affidato il caso ai Carabinieri dei Nas, che come da prassi investigativa hanno subito acquisito le cartelle cliniche del paziente a scopo di analisi.

Tuttavia, un quadro più preciso dell’intera situazione potrà arrivare solo a seguito dell’autopsia sul corpo della vittima, che verrà effettuata nei prossimi giorni.

Contents.media
Ultima ora