×

Passeggiava per il parco: donna azzannata da un cane a Grosseto

Madre e figlia stavano passeggiando per il parco quando si avvicinano a un dobermann che, improvvisamente, attacca la donna.

cane grosseto parco

Elisabetta De Marinis, 40 anni, intorno alle 17 di ieri, martedì 4 Giugno 2019, stava tranquillamente passeggiando per il parco Giotto di Grosseto insieme alla figlia di 16 anni. Il parco, come di consueto con l’arrivo della bella stagione, era pieno di persone e bambini che giocavano.

Camminando tra gli alberi, la loro attenzione viene attirata da un cane “bellissimo e mastodontico”. Si avvicinano. Elisabetta non fa neanche in tempo a chiedere al padrone se poteva accarezzare l’animale che il cane, un dobermann, l’aggredisce. Stando a quanto riportato dal sito iltirreno.it, la donna ha riportato ferite su un braccio e al corpo a causa dei sette morsi subìti.

Donna azzannata da un cane

Il dobermann avrebbe affondato le sue unghie sul fianco di Elisabetta, fino ad arrivare ai glutei.

Il cane le avrebbe lasciato delle ferite profonde. “Ho gridato, ero terrorizzata. Poi sono riuscita a staccarmi – racconta la donna –. Quell’uomo, invece, (il proprietario del cane, ndr) non ha mosso un dito. Non ha richiamato il cane, non mi ha chiesto come stavo. Se n’è andato. Mia figlia l’ha visto perfino sorridere mentre se ne andava verso il centro”.

grosseto donna azzannata cane e1559745023871

L’aiuto sperato non è arrivato nè dal padrone del dobermann nè dalle persone presenti. Elisabetta racconta con una nota di tristezza che è stata lei stessa a chiamare il 118 “eppure c’era tanta gente, chi prendeva l’acqua, chi correva. C’erano i bambini. Se avesse azzannato un bambino lo avrebbe ammazzato. E lo stesso se mi avesse presa alla gola invece che a un fianco”. Al pronto soccorso Elisabetta è stata medicata: “Mi hanno detto che le ferite da morso non possono essere ricucite.

Devo anche fare l’antitetanica”.

Ora per Elisabetta De Marinis, è prioritario ritrovare a tutti i costi il proprietario del cane. Per questo ha postato le sue foto su Facebook per individuare l’uomo. Nel post ha scritto: “Per favore, aiutatemi a trovare quest’uomo. Ha 40/45 anni, moro, un po’ brizzolato, fisico palestrato, alto circa un metro e ottanta. Il suo dobermann è maschio, nero, taglia grande, ha le orecchie intatte“.

Contents.media
Ultima ora