> > Trasporta pecore in auto: viene denunciato per maltrattamento animali

Trasporta pecore in auto: viene denunciato per maltrattamento animali

pecore in auto

L'uomo ha attirato l'attenzione dei passanti che hanno allertato i carabinieri. Poi è avvenuta la denuncia per maltrattamento di animali.

Un agricoltore di Chieri, nel torinese, ha caricato alcuni animali sulla sua auto per trasportarli in campagna.

Alcuni passanti hanno notato qualcosa di strano all’interno dell’auto e hanno chiamato i carabinieri. Una volta accertata la presenza di pecore sulla Panda guidata dall’uomo, le forze dell’ordine lo hanno denunciato per maltrattamento di animali.

Le difese dell’uomo

“Non sapevo come trasportare le pecore e ho usato l’auto” ha spiegato l’agricoltore di 57 anni ai carabinieri. L’uomo, infatti, era stato avvistato e denunciato dai passanti: sulla sua auto, una Fiat Panda, trasportava sei pecore.

L’episodio è accaduto a Pavarolo, in provincia di Torino: per l’agricoltore questo comportamento era assolutamente nella norma. Ma le sue giustificazioni non hanno intimidito i carabinieri: per l’uomo è scattata la denuncia per maltrattamento di animali.

Il trasporto di animali in auto

Il trasporto di animali in auto è una pratica consentita a tutti gli automobilisti purché vengano rispettate le normative previste. L’articolo 169 del codice stradale vigente in Italia specifica il divieto di trasporto di più di un animale in auto.

Tale norma si riferisce agli animali domestici. Inoltre, l’animale a bordo non deve impedire la guida e nemmeno renderla pericolosa. Se si intende trasportare più di un animale domestico, la pratica è consentita a patto che “siano custoditi in apposita gabbia o contenitore” oppure posti nel retro del veicolo e opportunamente separati con una rete dalla zona di guida. In caso di inosservanza di tali regole, l’automobilista può essere soggetto a sanzioni comprese tra 68 e 275 euro.