Rimini, salva la moglie dall’annegamento ma muore poco dopo
Cronaca

Rimini, salva la moglie dall’annegamento ma muore poco dopo

annegamento
annegamento

I due coniugi erano arrivati a Rimini da pochi giorni: erano soliti trascorrere le loro vacanze a Bellariva. Purtroppo qualcosa è andato storto.

Una coppia proveniente dalla provincia di Varese stava trascorrendo le proprie vacanze a Bellariva, vicino a Rimini. I due anziani trascorrevano il periodo estivo in quella località da ormai 50 anni. Purtroppo, però, quest’anno sarà l’ultimo. Infatti, presso il bagno 78 di Bellariva la coppia ha perso la vita, ma il racconto è commovente.

Salvataggio coraggioso

La moglie stava facendo il bagno in mare quando improvvisamente ha rischiato l’annegamento. Il marito, un uomo di 83 anni, accortosi della difficoltà della moglie è subito accorso in suo aiuto. L’anziano è riuscito a salvarla, ma poco dopo ha perso la vita. Gli operatori sanitari giunti sul luogo per effettuare i soccorsi non hanno potuto intervenire in alcun modo: il cuore dell’uomo aveva smesso di battere.

La ricostruzione

Secondo le prime ricostruzioni effettuate dalla Capitaneria di Porto, i due anziani stavano facendo il bagno. La donna, ad un certo punto, si è trovata dove l’acqua era troppo alta e la corrente non le permetteva di tornare a riva.

Il marito allora avrebbe trascinato la donna dove l’acqua era più bassa, nel tentativo di salvarle la vita. Nel momento in cui ha effettuato questo gesto, però, l’uomo è stato colpito da un infarto e si è abbandonato alle onde. La moglie a quel punto ha iniziato a gridare attirando l’attenzione dei soccorritori. Appena giunti sul posto, però non c’è stato nulla da fare: l’uomo era deceduto. Nemmeno il personale del 118 è potuto intervenite. La donna è ancora sotto shock: la loro vacanza era iniziata da pochi giorni e si è conclusa con una tragedia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.