×

Palermo, auto si ribalta e sbatte contro un albero: gravi 2 fratellini

Il padre perde il controllo dell'auto su cui viaggiava con la moglie e i due figli, e si va a schiantare contro un albero. Gravi i bambini.

donna investita auto

Drammatico incidente stradale a Palermo. Due fratellini sono rimasti infatti gravemente feriti dopo il ribaltamento dell’auto su cui viaggiavano, insieme al papà e alla mamma. Anche i genitori hanno riportato dei traumi ma più lievi. Ancora da accertare le cause dello schianto, che non ha coinvolto altre vetture.

L’incidente

L’incidente è avvenuto nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 giugno 2019 in piazza Simon Bolivar. Per motivi ancora da chiarire una Renault Captur su cui viaggiava un’intera famiglia residente a Sferracavallo, padre, madre e due bambini piccoli, è uscita improvvisamente fuori strada. L’auto si è così schiantata contro un albero, ribaltandosi.

La situazione, per i soccorritori giunti sul posto in pochi minuti, è apparsa immediatamente molto grave.

In condizioni più critiche infatti i due fratellini, di due e quattro anni. Entrambi sono stati trasferiti in codice rosso presso l’ospedale Cervello. Per il più piccolo è stato deciso un ricovero nel riaperto di pediatria in prognosi riservata, e al momento dell’incidente le sue condizioni di salute erano molto serie.

La dinamica

Trasportati in un altro ospedale, presso Villa Sofia, anche i due genitori. Sia il papà che la mamma hanno riportato alcuni traumi ma più lievi rispetto a quelli dei figli.

Per ricostruire la dinamica dell’incidente ed individuare eventuali responsabilità le autorità hanno disposto il sequestro dell’auto e richiesto “come atto dovuto” gli esami del tasso alcolemico per il padre, un 42enne.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora